Puteolana-Acd Foggia Calcio 1-0, le pagelle: poche sufficienze, tanti flop

Nella gara persa contro la Puteolana, male ancora una volta gli esterni Coccia e Palazzo, fumosi e spreconi. Per Giglio tanta corsa e sacrificio, non supportati dalla buona sorte

Christian Agnelli

E’ vero che a decidere l’incontro è stata una decisione arbitrale molto discutibile,  è vero che la sfiga si è divertita ad infierire su un Foggia già ferito, è altresì vero che il Foggia visto a Pozzuoli non può ambire alle posizioni di vertice specie se giocasse ancora come nel primo tempo. Regalato, giocato con pochissima intraprendenza, pur non avendo al cospetto una corazzata. La reazione nella ripresa c’è stata, ma troppo, troppo tardiva.

Le pagelle

Puteolana: Ciccarelli, Di Mase, Saba, Scognamiglio (41’st Errico), Luongo, Signore, Napolitano, Volpe, Riccio, Murolo (25’st Loiacono), Lepre (23’st Mauro). A disposizione: Alcolino, Simioli, Perullo, Imbriaco. Allenatore Sorrentino  

Acd Foggia Calcio (4-3-2-1) Mormile 6; Cassandro 6 Loiacono 6 Esposito 6 Villani 5,5 (44’st Maimone s.v.); Niang 5,5 Agnelli 6 Quinto 5,5; Coccia 5 (39’pt Ferrante 6) Palazzo 5; Giglio 6. A disposizione: Micale, Tommaselli, Berardi, La Torre, De Vivo. Allenatore Padalino 5

Arbitro: Schirru di Nichelino 5

Mormile 6 – La Puteolana tira tre volte in porta. Per il resto il suo pomeriggio trascorre tranquillo. Serve un rigore per batterlo

Cassandro 6 – Non sfigura nel ruolo di vice Basta. Con Villani più votato alla fase di spinta, bada alla copertura insieme agli altri due centrali

Loiacono 6 – Pochi affanni, nessuno straordinario richiesto. Gli avanti della Puteolana sono troppo innocui per richiedere sforzi supplementari

Esposito 6 – Stesso discorso per il suo compare di reparto. Nessuna grande difficoltà. Partecipa all’assedio finale senza fortuna

Villani 5,5 – Si propone in avanti ad intermittenza, pur avendo lo spazio per far male. Benino dietro dove accusa qualche defaillance di tanto in tanto. E per una volta che entra pulito sull’attaccante, l’arbitro che fa? Fischia il rigore. Che sfiga

Niang 5,5 – Per mister Padalino è sempre più uomo trasferta. Terza consecutiva da titolare, e ancora una volta non eccelle. Si limita a rubar palla e randellare di tanto in tanto. La clamorosa palla gol nel finale sciupata malamente, pesa come un macigno

Agnelli 6 – La presenza di Niang lo svincola da eccessivi compiti in copertura. Nella ripresa guida l’arrembaggio agendo da trequartista. E’ lui ad ispirare almeno tre azioni pericolose, ma nel complesso continua ad evidenziare un preoccupante appannamento di idee.

Quinto 5,5 – Vaga per il campo in una posizione ibrida di mezzo sinistro nella quale sembra avvertire qualche disagio. Una invenzione la concede, Ferrante la raccoglie alla grande, ma è il palo a dire di no

Coccia 5 – Completamente fuori dalla partita. Talmente tanto, che poi un infortunio lo tira fuori dal campo per davvero

Palazzo 5 – “Lubranamente” parlando, la domanda nasce spontanea: a che serve ”ronaldeggiare” con i tocchi di classe, se poi sciupi una colossale occasione sbagliando maldestramente il controllo di palla?

Giglio 6 – Ha il grande pregio di capitalizzare al massimo le esigue palle a disposizione. Il suo diagonale in apertura di secondo tempo è perfetto, ma Ciccarelli è in stato di grazia

Ferrante 6 – Meglio di Coccia, più incisivo. E sarebbe anche decisivo con l’assist per Giglio e il colpo di testa in chiusura di match. Sarebbe, se la porta non fosse stregata

Maimone s.v.

Padalino 5 – Con l’assenza di Agostinone, decide di irrobustire il centrocampo. Scelta che paga perché in fase di non possesso la squadra non soffre più di tanto, ma a rimetterci è il povero Giglio ancor più isolato perché mal assistito dal duo Coccia-Palazzo. Se ci saranno nuovi operazioni sul mercato, sarebbe il caso di trovare un centravanti che possa far compagnia a Giglio. Preoccupa però la mancanza di gioco, e l’ormai cronica tendenza a concedere un tempo di non gioco, contro avversari tutt’altro che irresistibili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento