Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport Stadio

Foggia-Viareggio, le probabili formazioni | Torna Tiboni al centro dell'attacco

Il francese non recupera dopo l'infortunio patito lunedì scorso a Como. Per la sua sostituzione favorito Defrel su Agodirin e Giovio. Confermata in blocco la difesa

Il Foggia torna allo Zaccheria ospitando il fanalino di coda Viareggio, uscito sempre sconfitto in queste prime cinque gare di campionato e a quota -1 in classifica a causa dello scandalo scommesse. Un impegno facile però solo sulla carta, da affrontare con la giusta concentrazione e il rispetto degli avversari, onde evitare spiacevoli sorprese o inattese sofferenze come quelle patite nel secondo tempo contro il Monza. Arbitro dell'incontro sarà il signor Simone Aversano di Treviso assistito dai guardalinee D'Amato e Orsini. Ultimo precedente tra le due squadre a Foggia, il 3 ottobre 2010 quando lo Zaccheria salutò finalmente il ritorno di Zeman. Finì 2 a 2 con reti di Taormina e Fiale per i toscani, di Laribi e Agodirin per i rossoneri.

QUI FOGGIA - Nell'elenco dei 21 convocati da Bonacina si registra la pesante assenza di Lanteri. L'esterno francese potrebbe essere sostituito da Defrel ma ci sono chance anche per Agodirin e Giovio che verosimilmente lascerà la maglia numero 9 a Tiboni. A destra dovrebbe agire ancora Cortesi. Confermato in blocco la difesa con il muro protettivo a centrocampo composto da Wagner e Meduri. Prima convocazione stagionale per Perpetuini che potrebbe anche andare in panchina.

QUI VIAREGGIO -  Mister Maurizi ha convocato 21 giocatori per la trasferta foggiana. I toscani, che hanno ottenuto l'autorizzazione dalla Lega Pro a scendere in campo con il lutto al braccio per la morte di Steve Jobs, dovrebbero scendere in campo con il consueto 3-4-3. Probabile l'impiego dell'undici titolare che ha perso  due giorni fa.

FOGGIA VIAREGGIO FORMAZIONE foggia-2FORMAZIONE VIAREGGIO-2

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia-Viareggio, le probabili formazioni | Torna Tiboni al centro dell'attacco

FoggiaToday è in caricamento