Foggia-Ternana, le probabili formazioni | Torna la difesa a 4

Nel big match contro la capolista, il tecnico toscano sembra orientato a cambiare modulo, rispolverando la difesa a quattro. Spazio dunque a Traorè e Frigerio esterni bassi. Coletti favorito su Lanzoni al fianco di Gigliotti. Dubbio Defrel, se non ce la fa spazio a Tiboni. Negli umbri recuperano Ferraro e Carcuro.

La 'Sud'

Nell'ultimo appuntamento casalingo del 2011, il Foggia riceve la capolista Ternana, in quello che è innegabilmente l'incontro più difficile della stagione per i padroni di casa. Non basta infatti pensare al grande campionato finora disputato dagli umbri (primi con 34 punti figli di 10 vittorie, 4 pareggi e una sola sconfitta e imbattuti dalla seconda giornata, ndr) a confermare questa tesi, soprattutto se si considera il pessimo trend finora avuto dai rossoneri davanti al proprio pubblico, dove hanno racimolato la miseria di 6 punti, con una vittoria, tre pareggi e altrettante sconfitte.

Numeri allarmanti per non dire deprimenti che non possono non alimentare perplessità e paure corroborate dall'elevata caratura dell'avversario. Toccherà agli uomini di Stringara spezzare il tabù, riconsegnando allo 'Zac' le caratteristiche che più le si confanno, ovvero quelle di autentico punto di forza per il Foggia, e non di terra di conquiste per l'avversario di turno. Andrea Coccia di San Benedetto del Tronto sarà il direttore di gara, assistito da Sani di Empoli e Guarischi di Lodi. A dar ulteriore lustro a quella che è la gara di cartello della sedicesima giornata di Lega pro girone A I Divisione, la presenza di ''Tutto il Calcio minuto per minuto'', lo storico programma di RadioRai1, che racconterà ai radioascoltatori le fasi salienti della partita. Una scelta dovuta anche al depauperamento del palinsesto provocato dallo spezzatino della Serie A, e dalla B anticipata al sabato.

QUI FOGGIA - Le indicazioni tratte negli allenamenti di questa settimana, e in parte nella gara di Coppa Italia, inducono a pensare ad un nuovo cambio di modulo. Sembra ormai certo che il tecnico Stringara (contestato in settimana da alcuni tifosi durante l'allenamento ad Ordona) riproponga la difesa a 4, accantonata l'indomani del suo insediamento in panchina al posto di Bonacina. Traorè e Frigerio potrebbero agire sugli esterni con Gigliotti e Coletti centrali, con quest'ultimo favorito su Lanzoni. La linea di centrocampo, anch'essa a quattro, vedrà il ritorno di Meduri che agirà al centro al fianco di Perpetuini, con Molina a destra e molto probabilmente Tomi sul versante opposto. Dubbi in attacco, dove il solo Agodirin sembra certo della maglia da titolare, mentre Defrel è in forse per noie muscolari. Se non ce la fa, è pronto Tiboni.

QUI TERNANA - Nell'elenco dei diciotto convocati non compare lo squalificato Litteri, che si aggiunge agli altri indisponibili, Bernardi, Della Penna e Camillini. Probabile la conferma dell'undici di partenza che ha battuto la Pro Vercelli domenica scorsa. Quindi modulo 3-4-3 con Cejas e Carcuro (leggermente acciaccato come il difensore Ferraro, ma dovrebbero farcela entrambi) in cabina di regia, e tridente composto da Nolè, Docente e Sinigaglia.

FOGGIA-Ternana-2Formazione Ternana-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento