Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Stadio

Foggia-Foligno, le probabili formazioni | Scelte obbligate per Stringara

Il tecnico di Orbetello deve rinunciare a nove giocatori in infermeria, ai quali si aggiunge lo squalificato Venitucci. Recuperano Meduri, Pompilio e Ferreira. Convocati tre ragazzi della Beretti. Dubbi sul modulo, 3-4-3 o 3-5-2?

Il trend in trasferta da squadra di alta classifica, non ha però trovato come risposta un rendimento altrettanto efficiente tra le mura amiche, dove il Foggia è reduce da due sconfitte consecutive, sei nel complesso. Un alternanza di rendimento la cui salomonica risultante è rappresentata dal decimo posto occupato attualmente, con ugual distanza dalle zone playoff e playout. Domani i rossoneri ritornano allo Zaccheria e ricevono il fanalino di coda Foligno, che con i suoi 10 punti nel girone di ritorno, e l'ottima vittoria contro il più quotato Sorrento, si è riportato ad una sola lunghezza dal Pavia, e quindi ancora in lotta per evitare la retrocessione diretta. Sarà dunque un match da affrontare con la massima concentrazione, in virtù anche delle pesanti assenze a cui dovrà far fronte Stringara. Alessandro Caso di Verona sarà l'arbitro della sfida di domani, che lo scorso anno si concluse con uno spettacolare 4 a 4 nel neutro di Vasto.

QUI FOGGIA - Problemi di formazione per il tecnico Stringara, alle prese con le tante indisponibilità. Ai lungodegenti Molina, Cruz, Marinaro, Reali e Lanzoni, si sono aggiunti anche Perpetuini e Toppan, quest'ultimo vittima di uno stiramento all'inguine rimediato domenica scorsa a Reggio; senza dimenticare Paolo Ginestra, che tornerà, come ha dichiarato Stringara, ma non si sa ancora quando. Recuperano in extremis Pompilio, Ferreira e Meduri che logicamente non saranno al top. Inevitabile il 3-4-3 con Defrel in avanti insieme a Lanteri e uno tra Pompilio e Ferreira. Sempre che Stringara non decida di 'rischiare' Meduri a centrocampo o accentrare Cardin, riproponendo il 3-5-2. Nei diciannove convocati, figurano anche i giovani Berardi, Mastroberti e Lacerenza.  

QUI FOLIGNO - Pochissimi dubbi di formazione per Pagliari che in difesa dovrà rinunciare a Galuppo, match winner di domenica scorsa, al suo posto Barbagli. Torna a disposizione Menchinella. Dovesse scendere in campo dall'inizio, sarà 3-4-1-2 con Coresi in appoggio a Guidone e Caturano. Viceversa, con l'inserimento di Carroccio in difesa sulla sinistra, sarà 4-4-2 con il fantasista e capitano umbro, arretrato sulla linea dei centrocampisti. 

FOGGIA-foligno-2foggia-FOLIGNO-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia-Foligno, le probabili formazioni | Scelte obbligate per Stringara

FoggiaToday è in caricamento