Sport Stadio

Foggia-Avellino, le probabili formazioni | Stringara rilancia il tridente?

In settimana il tecnico ha provato il 3-4-3 con Venitucci a centrocampo. In difesa torna Gigliotti, uno tra D'Orsi e Traorè gli lascerà il posto. In avanti ballottaggio Tiboni-Giovio.

 

Aria di amarcord domani allo Zaccheria dove i rossoneri ospiteranno l'Avellino. Una gara che rievoca ricordi amari perché furono proprio gli irpini con un gol di Rivaldo a tempo scaduto, a infrangere il sogno per i rossoneri di ritornare in B nella finale playoff del 2007. Una rete senza la quale, molto probabilmente la storia del Foggia avrebbe avuto un corso diverso. Il 2007 è stato anche l'anno in cui le due compagini si sono affrontate per l'ultima volta. Nella finale playoff di andata i rossoneri prevalsero 1 a 0 con una rete di Salgado, mentre la gara disputatasi durante la regular season terminò per 1 a 1 con reti di Cardinale su rigore per i rossoneri e pareggio di Evacuo. Dirigerà l'incontro il signor Francesco Borriello (figlio d'arte, ndr) mentre gli assistenti saranno Atta Alla e Passero.

QUI FOGGIA - Sono venti i convocati di mister Stringara per la gara di domani. Nell'elenco non compaiono gli ormai infortunati cronici Lanteri e De Leidi, il giovane Marinaro (impegnato con la Berretti), Toppan e a sorpresa Bianchi per scelta tecnica. Nel corso della settimana Stringara ha provato il 3-4-3 con l'arretramento di Venitucci in mediana, e l'inserimento di una punta in più. Dovesse essere confermato questo modulo, il tridente titolare potrebbe essere composto da Agodirin, Defrel e Tiboni, quest'ultimo in ballottaggio con il rientrante Giovio. Qualche chance anche per Cortesi. In caso di conferma del 3-4-1-2 tornerà a centrocampo Wagner in luogo di una punta. Certo il ritorno in difesa di Gigliotti che sarà affiancato da Lanzoni e da uno tra D'Orsi e Traorè.

QUI AVELLINO - Il tecnico Bucaro ex rossonero ha di nuovo a disposizione l'altro ex Puleo, reintegrato in rosa, ma non al top visto che non gioca dallo scorso giugno. Probabile la sua presenza in panchina. Fuori capitan Millesi (anche lui ex rossonero) squalificato, che potrebbe essere sostituito dal giovane Herrera. In attacco Thiam ci sarà, nonostante un colpo subito in allenamento, e giocherà al fianco di De Angelis. Probabile anche l'inserimento in difesa di Ricci in luogo di Stigliano

Probabile formazione Foggia-2Formazione Avellino-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia-Avellino, le probabili formazioni | Stringara rilancia il tridente?

FoggiaToday è in caricamento