Un premio importante a Desiree Eronia, vicecampionessa italiana nel Kumite

 Tredici anni e grinta da vendere, l'atleta foggiana vanta già un palmares di tutto rispetto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Anche quest'anno si è rinnovato l'appuntamento con il premio assegnato dalla benemerita associazione riconosciuta dal CONI "A.N.A.O.A.I." (Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia), sezione provinciale di Foggia, con il quale si intende riservare uno speciale riconoscimento agli atleti che nel corso dell'anno precedente si sono maggiormente distinti per ogni federazione sportiva nazionale.Promotore della lodevole iniziativa l'instancabile Vincenzo Veneziano, al quale va il plauso per aver creduto ancora una volta, pur non senza innumerevoli difficoltà anche economiche, nella importanza dell'iniziativa.

Per il Karate, disciplina ormai prossima alle Olimpiadi, è stata premiata la vice campionessa italiana nel Kumite, Desiree Eronia della Asd "LEONE". Tredici anni e grinta da vendere, l'atleta foggiana vanta già un palmares di tutto rispetto. Desiree comincia a praticare il Karate a soli quattro anni e mezzo sotto l'attenta guida del Maestro Cosimo Leone, il quale ne scorge presto le qualità tecniche e tattiche. Sorella d'arte, segue le orme dei fratelli Romeo e Giuseppe, entrambi attualmente in servizio presso l'esercito italiano; tra l'altro anche Giuseppe, che ha fatto parte della nazionale italiana giovanile, anni addietro ha ricevuto lo stesso premio.

Il mese di febbraio 2015 segna l'esordio della sua carriera agonistica inaugurata con l'oro conquistato al "Trofeo Farinella" di Putignano (BA). Sale altre due volte sul gradino più alto del podio a marzo e ad aprile, rispettivamente in occasione del "Trofeo Marcello Canonico" di Isernia (IS) e del "Trofeo Puglia" tenutosi a Foggia (FG). A giugno prende parte al prestigioso appuntamento internazionale dell'Open "Trofeo Pellicano" a Siracusa (SR), portando a casa una splendida medaglia d'argento. Conquista il titolo di vice campionessa italiana al Campionato Italiano di Ostia Lido (RM) nel novembre 2015 e conclude l'anno in bellezza vincendo un oro all'Open internazionale di Campania "Memorial Baldini".

Un percorso appena cominciato eppure tutto in salita per la giovanissima atleta del Team "LEONE", per la quale i primi risultati non rappresentano affatto dei traguardi bensì meri punti di partenza. Umiltà, sacrificio e concentrazione continueranno a contraddistinguere ogni allenamento di Desiree, come quello di ciascun atleta seguito dal M° Cosimo Leone, al fine di raggiungere le più grandi soddisfazioni non soltanto nello sport ma, soprattutto, nella vita.

(Nella foto l'atleta Desiree Eronia con i Maestri Cosimo Leone e Marco Carta).

Torna su
FoggiaToday è in caricamento