Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

U.s. Foggia: Casillo annuncia un atto di citazione nei confronti dei vecchi soci

I continui decreti ingiuntivi preoccupano il patron della società rossonera. Ci sarebbero 80mila euro da pagare all'avvocato Marsilia e problemi con la vecchia casa di Coccimiglio. L'appello ai tifosi e alla stampa

Ancora problemi in casa rossonera. Questa volta a preoccupare il patron e re del grano Pasquale Casillo sono i continui decreti ingiuntivi. “Me ne arrivato persino uno di 250 euro per un biglietto aereo usato da Francavilla per vendere Burzigotti”.

Ci sarebbero inoltre 80mila euro da pagare all’avvocato Marsilia e problemi con la vecchia casa di Coccimiglio, oltre a quelli relativi all’Iva da versare. E sarebbero tutti precedenti alla nuova gestione. E i vecchi soci sembra che non ne vogliano sapere.

Casillo non intende abbassare la guardia e per questo motivo annuncia la presentazione di un atto di citazione e spera che la Procura indaghi in tempi rapidi.  “Ci sono cose molto strane” afferma Casillo. Il patron del grano lancia l’appello ai tifosi e chiede il sostegno degli organi di stampa per risolvere un problema che potrebbe seriamente compromettere il futuro di Casillo a Foggia e dell’U.s. Foggia.

Il patron ha concluso dicendo che "ammonta a 1milione e 300mila euro la differenza documentata"
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

U.s. Foggia: Casillo annuncia un atto di citazione nei confronti dei vecchi soci

FoggiaToday è in caricamento