"Una decisione inaccettabile", Bordo contro l'annullamento dei playout: "Commissariare la Lega è il minimo che si possa chiedere e fare"

Il parlamentare del Partito Democratico commenta la decisione del Consiglio Direttivo della Lega B di cancellare i playout, in seguito alla retrocessione del Palermo

"La Lega di Serie B non può stravolgere le regole del campionato a seconda della convenienza del momento o delle squadre coinvolte". Lo afferma l'onorevole Michele Bordo, deputato del Partito Democratico, che questa mattina ha depositato un'interrogazione al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti, titolare della delega allo Sport, con cui chiede l'intervento del Governo "per garantire la regolarità del campionato 2018-19 e promuovere la ridefinizione dell'assetto gestionale della Lega Serie B ".

"Il campionato che si è appena concluso è stato segnato negativamente fin dalla composizione dei calendari. Ricorsi e controricorsi, tribunali sportivi e amministrativi, hanno mandato totalmente in confusione i vertici della Lega Serie B che, nel maldestro tentativo di sbrogliare la matassa, hanno partorito un campionato a 19 squadre. Un unicum nella storia recente del calcio professionistico italiano che ha avuto conseguenze negative per le società e i tifosi.

Ieri la scelta assolutamente incomprensibile di annullare i play out conferma il livello di confusione dei vertici della Lega Serie B. Il Foggia è stato ingiustamente penalizzato da questa decisione inconcepibile e inammissibile.

Sotto il profilo sportivo, perché tutti devono essere messi nelle condizioni di competere alla pari con i propri concorrenti, e sotto il profilo economico, vista la differenza di introiti garantiti da tv e sponsor tra le società che giocano in B e quelle che giocano in Lega Pro. Il commissariamento della Lega Serie B è il minimo che si possa chiedere e fare - conclude Bordo - per restituire correttezza e serenità al campionato, alle società e ai tifosi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento