Playout serie B, "consiglio direttivo senza competenze". L’avviso di Gravina: “Il caso sarà approfondito”

Il presidente della Figc, durante il Forum “Il calcio che vogliamo” si è soffermato sul caso dei playout annullati, annunciando che il caso sarà approfondito nel consiglio federale di giovedì 16 maggio

Gabriele Gravina (Ph. Ansa)

Si è parlato anche di serie B e di quanto accaduto nella giornata di ieri, dalla retrocessione del Palermo, alla decisione del Consiglio Direttivo, durante il Forum organizzato dal Corriere dello Sport dal titolo “Il calcio che vogliamo”.

Presenti all’incontro, tra gli altri, anche il presidente della Figc Gabriele Gravina e il presidente della Lega B Mauro Balata.

Il presidente della Federcalcio, se da un lato ha ritenuto nelle prerogative della Lega B decidere di proseguire con i playoff, essendo la sentenza sul Palermo esecutiva, ha invece espresso un parere diverso a proposito della decisione di annullare i playout: “Una riflessione – si legge su Ansa – più approfondita va fatta, perché mi sembra che il Consiglio direttivo della Serie B non abbia competenza in materia”. E il caso sarà approfondito nel prossimo consiglio federale in programma giovedì 16 maggio.

"Stiamo cercando di strutturare un sistema interno di regole che sia più chiaro e di facile applicabilità. È chiaro che abbiamo bisogno del contributo della federazione. Ci troviamo improvvisamente catapultati in una vicenda che leggendo le carte e leggendo la decisione che è arrivata ieri mentre eravamo riuniti in consiglio direttivo, si tratta di fatti molto gravi di anni antecedenti", ha dichiarato il presidente Balata, il quale ha poi giustificato la decisione di annullare i playout e di programmare i playoff anche con la problematica degli impegni di molti calciatori con le nazionali (il 23 maggio cominceranno i Mondiali Under 20, mentre a giugno sono in programma gli Europei Under 21, ndr).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento