Sport Stadio

Pisa-Foggia: le pagelle. Defrel esordio ok. Bene anche Wagner davanti alla difesa. Lanzoni, disattenzione decisiva.

Tra i rossoneri Ginestra dà sicurezza a tutto il reparto. In avanti si salva soltanto Lanteri autore dell'assist dell'1 a 0. Ottimo anche Venitucci nel nuovo ruolo di trequartista.

LE PAGELLE di Pisa-Foggia

 

Pisa (4-4-2): Pugliesi 6; Benvenga 6 Raimondi 6,5 Ton 6, Benedetti 6,5; Ilari 6 (20´ st Tremolada 5,5), Berardocco 6 Scampini 5,5 Favasuli 6; Carparelli 7 Perez 5,5 (17´ st Perna 5,5). A disp.: Sepe, Audel, Lanzolla, Gatto, Strizzolo. All. Pagliari
Foggia (4-2-3-1): Ginestra 6,5; Cardin 6 Lanzoni 5,5 Gigliotti 6,5 Tomi 6; Meduri 6 Wagner 6,5; Cortesi 5 (11' st Molina 6), Venitucci 6,5 (37' st Agodirin s.v.), Lanteri 6; Giovio 5 (20´ st Defrel 7). A disp.: Botticella, D´Orsi, Bianchi, Tiboni. All.

MIGLIORI TODAY

Defrel 7 - Il voto è quasi esclusivamente dovuto al gol con il quale sblocca il risultato e fa sognare, seppur per poco, i suoi tifosi. Il ragazzo riesce a fare in nove minuti quel che in due partite e mezzo non sono riusciti a fare Giovio e Tiboni. E non è poco.

Ginestra 6,5 - Ormai è quasi scontato affermare che se il Foggia avesse potuto contare lo scorso anno su un portiere affidabile come lui, probabilmente il campionato dei rossoneri avrebbe avuto un esito diverso. Anche oggi palesa grande sicurezza e quando viene chiamato in causa si fa sempre trovare pronto.

Wagner 6,5 - Nel 4-2-3-1 di Bonacina lui rappresenta la novità più importante. Si piazza davanti alla difesa e garantisce quel fondamentale mix di qualità e di quantità richiesti dal tecnico rossonero. La sua presenza consente a Venitucci di preoccuparsi di meno nella fase di interdizione.  

PEGGIORI TODAY

Lanzoni 5,5 - Non si comporta male il numero cinque rossonero, ma sulla sua prestazione pesa la disattenzione sul pareggio avversario. Resta a guardare Carparelli che lo anticipa nettamente e trafigge Ginestra.

Cortesi 5 - Nel primo tempo ha un lampo nei minuti finali quando un suo diagonale si spegne di pochissimo sul fondo. Troppo poco per meritare un giudizio positivo. A sua parziale discolpa la pesantezza del terreno di gioco poco confacente al suo fisico.

Giovio 5 - Su di lui i tifosi rossoneri riponevano le speranze di vedere quel che non era stato capace di fare Tiboni nell'esordio di campionato. L'attaccante scuola Palermo non capitalizza l'occasione avuta dopo pochi minuti e si arena pian piano nel fango del ''Garibaldi''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-Foggia: le pagelle. Defrel esordio ok. Bene anche Wagner davanti alla difesa. Lanzoni, disattenzione decisiva.

FoggiaToday è in caricamento