La Pintus è stufa. Il duo Felleca-Pelusi incalzati sulla "gestione arbitraria" (e non solo): "Dateci spiegazioni"

"Non esiteremo a ricorrere agli ordinari strumenti giudiziari per vedere rispettati i nostri diritti e gli interessi che ci competono da socio diretto della Corporate ed indiretto del Calcio Foggia 1920"

Pintus

L'amministratore delegato della Map Consulting sferra l'ennesimo affondo all'indirizzo dei soci del Foggia Calcio Roberto Felleca e Davide Pelusi, per quella "costante e sistematica azione di pressione e disinformazione" che avrebbero esercitato il presidente e l'Ad dei rossoneri. 

In premessa la Pintus spiega che la lettera trasmessa recentemente a Felleca, "altro non è che una opportuna ed articolata risposta ad una precedente sua nota riguardante questioni ordinarie che il sig. Felleca ha scelto di trasmettere anche al sindaco di Foggia. Per questo la Map Consulting ha ritenuto di includere nella risposta anche quest'ultimo tra i destinatari" precisa la consigliera d'amministrazione del Calcio Foggia 1920.

"Non abbiamo fatto altro che ribadire in modo coerente quanto detto e fatto negli ultimi mesi nei confronti dei soci Felleca e Pelusi, ovvero chiedere chiarimenti e spiegazioni circa decisioni gesionali e movimenti finanziari totalmente arbitrari, presi unilateralmente dall'amministrazione del Calcio Foggia 1920".

E ancora, si legge nella nota a firma dell'Ad della Map Consulting, "sono mesi che si chiedono spiegazioni ed evidenze, si è perso il numero delle richieste formali inviate e mai riscontrate, ricevedno come unica risposta la totale esclusione da qualunque decisione relativa al Calcio Foggia, gestita dal co-socio Felleca quasi fosse un bene suo esclusivo."

Pintus aggiunge che "la programmazione della nuova stagione calcistica è solo l'ultimo atto che insaieme all'allontanamento del segretario Pippo Severo (reo di essersi comportato soltanto in modo professionale ed imparziale) sono l'espressione della prepotenza ed arbitrarietà di chi amministra il Calcio Foggia, ovvero l'Ad Davide Pelusi ed il presidente Roberto Felleca" tuona Pintus, che prosegue: "Da parte nostra si è scelto finora di evitare di mettere in piazza le discussioni interne che andavano e andrebbero risolte nelle sedi opportune e non invece continuamente ed insistentemente strumentalizzate attraverso la scorretta campagna mediatica messa in atto volutamente e con insistenza dal sig. Felleca senza risparmio di offese e attacchi personali continui.

La Map Consulting, nel ribadire di avere da sempre onorato i propri impegni, "talvolta anche andando oltre il dovuto) nei confronti della società, conferma la volontà di vendere "e non svendere come invitata in vari modi a fare con modalità non certo galanti e avvertimenti non proprio garbati" le proprie quote di partecipazione nella Corporate "perché ormai consapevole dell'impossibilità di trovare una qualunque forma di collaborazione con gli altri soci".

Fin quando la cessione non avverrà - scrive la Pintus - la Map Consulting parteciperà finanziariamente a tutti gli impegni che si presenteranno senza mai rinunciare a far valere i propri diritti di socio in tutte le sedi opportune "per tutelare il proprio investimento e soprattutto per prendere le distanze da comportamenti irrispettosi delle persone e delle norme" sottolinea il consigliere d'amministrazione

Con l'ultima lettera la Pintus chiede spiegazioni "su alcune operazioni arbitrarie che hanno portato alla mancata approvazione del bilancio e in merito alla decisione di allontanamento di Severo" che oltre a "far venire improvvisamente meno l'esperienza e la capacità professionale in un momento delicato per l'eventuale ingresso in Lega Pro, espone per l'ennesima volta la società ad un inutile e dannoso contenzioso"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Pintus denuncia anche movimenti di calciatori e staff all'insaputa della Map Consulting e "indisturbatamente" e chiosa: "Non esiteremo a ricorrere agli ordinari strumenti giudiziari per vedere rispettati i nostri diritti e gli interessi che ci competono da socio diretto della Corporate ed indiretto del Calcio Foggia 1920"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento