Martedì, 21 Settembre 2021

Cinque anni di Nuccio Barone con il Foggia nel cuore: "Ho incontrato Zeman e ha tanta voglia di insegnare ancora calcio"

I ricordi dell'ex centrocampista rossonero, che oggi sarà presente all'evento 'Foggia Legends' allo Zaccheria. Dalla promozione in B ("la più sofferta") alla splendida cavalcata verso la A del 1991. E sul ritorno di Zeman e Pavone si mostra fiducioso

Una 'toccata e fuga' a Vigna Nocelli, nel corso della conferenza stampa della fondazione 'Capitanata per lo sport'. Il tempo di un saluto alla vigilia dell'evento 'Foggia Legends', in programma questo pomeriggio allo Zaccheria, che vedrà tra i presenti anche uno dei più grandi protagonisti di 'Zemanlandia'. Nuccio Barone è stato uno dei pochi a vivere l'ascesa del Foggia di Casillo, dalla promozione in B strappata con le unghie e i denti in quel di Trapani, nella sfida decisiva con il Palermo (era il Foggia di Caramanno), alla straordinaria cavalcata verso la serie A della stagione 90/91. Cinque anni di emozioni incancellabili, anche se, per l'ex mezzala rossonera, fu proprio quella promozione dalla C1 alla B, la più bella da raccontare, forse perché la più sofferta, ma soprattutto perché il meraviglioso ciclo rossonero cominciò proprio da lì. Quasi scontato un passaggio sul boemo e sul probabile ritorno a Foggia. Barone è fiducioso e aggiunge: "Il mister è carico e ha ancora tanta voglia di insegnare calcio". 

Copyright 2021 Citynews

Si parla di

Video popolari

Cinque anni di Nuccio Barone con il Foggia nel cuore: "Ho incontrato Zeman e ha tanta voglia di insegnare ancora calcio"

FoggiaToday è in caricamento