Incantano le 'farfalle' della Asd Ritmica One Beat: podi e ottimi piazzamenti alle finali nazionali di Pineto

Soddisfatta la direttrice tecnica Annalaisa Tedeschi: "Non potrei essere più soddisfatta di questi risultati. Abbiamo lavorato tanto e le ginnaste hanno dato tutto per poter dimostrare la loro passione e dedizione"

Asd Ritmica One Beat

Dall'8 al 12 maggio, si sono svolte ad Atri (Pineto) le finali nazionali del Campionato di Serie C di specialità Asi Confsport di ginnastica ritmica. 

Sulla moquette, tanto agognata dalle ginnaste, hanno gareggiato circa 1500 ginnaste provenienti da tutta Italia, appartenenti a ben 78 società. A portare alto il nome di Foggia in questa occasione, sono state le farfalle della Asd Ritmica One Beat. Guidate dalla Direttrice tecnica Annalisa Tedeschi, egregiamente affiancata dalla tecnica e giudice nazionale Veronica Carlone e dalla nuova entrata nel team di allenatrici Serena Ferrara, anche lei giudice di gara, le ginnaste appartenenti a ben sei categorie suddivise per fascia di età, hanno avuto modo di dimostrare la qualità tecnica del lavoro svolto in tutte le specialità, sia nelle competizioni individuali, di coppia e di squadra.

Tantissimi podi ottenuti, ma anche ottimi piazzamenti nei primissimi posti dopo il podio per tante ginnaste. Le emozioni susseguitesi nei vari giorni di competizione, durante le varie premiazioni, si sono amplificate durante l'ultima premiazione, quella che aggiudica il titolo di migliori società del Campionato, in base al punteggio quadagnato dalla somma dei vari punti attribuiti in base ai podi raggiunti. La Asd Ritmica One Beat, infatti, si è aggiudicata il terzo posto su ben 78 società partecipanti con 144 punti. "Non potrei essere più soddisfatta di questi risultati", spiega la DT Tedeschi. "Abbiamo lavorato tanto e le ginnaste hanno dato tutto per poter dimostrare la loro passione e dedizione. Questa coppa è di tutte le mie ginnaste, mia di Veronica, Serena e di tutti i genitori che credono in noi e in questa meravigliosa disciplina!".

received_382331435707007-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento