Grandi emozioni allo 'Zac'. In campo c'è NicoForza, per lui i cori e gli applausi delle Curve: "Quanta forza mi avete dato!"

Il giovane youtuber è stato accolto dall’affetto del popolo rossonero, con il quale ha da sempre un rapporto speciale. La passione per i colori della sua città lo hanno accompagnato durante i momenti più bui della sua storia: "Il calcio è qualcosa che va oltre"

Grandi emozioni questa sera, allo ‘Zaccheria’, prima del calcio d’inizio della partita Foggia - Turris. In campo, a raccogliere eccezionalmente i cori e gli applausi delle due Curve, c’era un ospite speciale: NicoForza, giovane youtuber foggiano, che attraverso il suo canale racconta la sua battaglia contro la leucemia.

Nico è stato accolto dall’affetto del popolo rossonero, con il quale ha da sempre un rapporto speciale. La passione per i colori della sua città, per quella squadra che ha sempre tifato e seguito, lo hanno accompagnato durante i momenti più bui della sua storia.

“Non mollare mai” è il coro che lo ha accompagnato per tutto il periodo delle terapie e che le tifoserie hanno intonato all’unisono. Sugli spalti della Curva Nord, invece, campeggiava lo striscione: “La tua forza è la nostra speranza”.

Ai giocatori e ai tifosi rossoneri NicoForza ha indirizzato parole di gratitudine: “Essere qui stasera è un’emozione indescrivibile. Di quelle che non si dimenticano”, ha esordito. “Il calcio, il tifo per la propria squadra del cuore è qualcosa che va oltre. Significa provare emozioni, trovare motivazioni e quel coinvolgimento per chi, come me, combatte per la vita”.

“Quante emozioni mi ha regalato questo stadio. E quanta forza mi avete dato, sempre. Per questo vorrei ringraziarvi e chiedervi  di supportare e stare vicini a chi, come me, combatte ogni giorno la sua battaglia personale, cercando di vincerla. Un saluto da NicoForza e forza foggia, sempre!”

Sullo stesso argomento

Video popolari

Grandi emozioni allo 'Zac'. In campo c'è NicoForza, per lui i cori e gli applausi delle Curve: "Quanta forza mi avete dato!"

FoggiaToday è in caricamento