Cittadino lancia il Foggia: ai rossoneri basta un gol, Nardò k.o.

Al "Giovanni Paolo II" i satanelli superano di misura i salentini e portano a casa tre punti pesantissimi. Decide un gol del numero 10, alla prima realizzazione stagionale

Esultanza dopo il gol

Un inno al pragmatismo. Il Foggia vince col minimo sforzo, con una prestazione difficile da definire bella anche a voler essere ironici. Ma la compattezza dei rossoneri, la capacità di restare concentrati, sul pezzo, e di capitalizzare anche i minimi vantaggi, sono pregi notevoli soprattutto in serie D.

A onor del vero, c'è anche da evidenziare le condizioni quasi illegali del terreno di gioco di Nardò. 
Ai ragazzi di Ninni Corda - ancora squalificato e sostituito in panchina da Cau - è bastata una rete di Cittadino, alla sua prima realizzazione stagionale.  Il resto lo ha fatto il solito Fumagalli, bravo a sbarrare la strada a Kamara due volte presentatosi davanti alla porta. Più tranquilla, difensivamente parlando, la ripresa per i rossoneri, che hanno corso zero rischi sfiorando anche il bis in pieno recupero con Campagna. Per il Foggia si tratta della terza vittoria esterna stagionale, nonché dell'ottavo risultato utile consecutivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento