Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Motonautica: a Rodi Garganico Longo e Marani vincono la prova del Campionato Italiano Endurance

Durante la prova Longo e Marani sono stati protagonisti di un lieve testacoda. Secondo posto della classe per Christian Cesati e Matteo Berardi. Primi della categoria 300, invece, Benjamin Van Riet e Robbe Van Riet, seguiti da Valentino Basile e Andrea Molinaro

Una gara che ha dato spettacolo quella di ieri pomeriggio, a Rodi Garganico, che ha visto la prova Endurance valida per il campionato italiano e prima manche del campionato mondiale suddivisa tra le tre categorie PRO 150, BOAT 300 e SPORT 450.

"Una gara molto difficile per le onde che hanno fatto fare parecchi salti agli scafi", ha commentato al termine della gara il Commissario Endurance della FIM Giampaolo Montavoci. "Ad inizio gara una barca si stava per rovesciare, ma per fortuna si è ripresa subito ed è riuscita a continuare la gara. Il mare mosso ha costretto al ritiro tre equipaggi, facendola da padrone”.

A ritirarsi due equipaggi della classe PRO 150 composti da Mario Cosma e Denis Scarpi, oltre ai belgi Frederick Bastin e Jean Marie Do Bois. Nella classe BOAT 300, ritiro per la barca del Kuwait di Aldousari Bader e Aleissaei Mohammed.

Una gara che non ha risparmiato neanche i vincitori del campionato italiano classe 450, gli italiani Rosario Longo ed Enrico Marani a bordo del S757 che hanno avuto un testacoda che ha prodotto un contatto con un'altra barca in gara.

Questo è quello ha raccontato Rosario Longo: “Al secondo giro, alla virata di boa, un'onda formata ci ha fatto fare un testa coda mentre stava arrivando un'altra imbarcazione. Ci siamo toccati, ma nonostante tutto siamo riusciti a recuperare il tempo perso e doppiare tutti al termine della gara, nonostante un flap non funzionante. La nostra è una barca adatta a queste condizioni di mare mosso ed ha un motore affidabile”.

La barca che è stata urtata (condotta dall’equipaggio belga composto da Bubi Bertels e Nico De Stoop), ha riportato un danno alla fiancata, ma le misure di sicurezza di ogni imbarcazione hanno evitato conseguenze. Al termine della gara, in ogni caso, gli equipaggi coinvolti si sono scambiati una stretta di mano ed i complimenti.

Secondo posto della classe per Christian Cesati e Matteo Berardi. Primi della categoria 300, invece, Benjamin Van Riet e Robbe Van Riet, seguiti da Valentino Basile e Andrea Molinaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motonautica: a Rodi Garganico Longo e Marani vincono la prova del Campionato Italiano Endurance

FoggiaToday è in caricamento