Il calcio di Capitanata piange la scomparsa di Dino Della Torre, storico portiere del Manfredonia

Aveva solo 48 anni, se n'è andato dopo una lunga battaglia contro un maledetto male. Il cordoglio della società sipontina: "Un uomo dai valori inestimabili"

Se n'è andato a soli 48 anni dopo una lunga battaglia "contro un maledetto male". Il calcio di Capitanata piange la scomparsa di Dino Della Torre, storico portiere del Manfredonia calcio. 

Sulla pagina Facebook della società sipontina il messaggio di cordoglio: " Un Uomo dai valori inestimabili, amico di tutti, sempre sorridente, anche negli ultimi tempi quando quel male stava prendendo il sopravvento. Il Presidente, la Società, lo Staff Tecnico e Medico e la Squadra tutta si uniscono all'immenso dolore che ha colpito la famiglia.

In occasione della prossima partita casalinga di domenica 24 marzo contro il Manfredonia Football Club, verrà osservato un minuto di raccoglimento allo Stadio Miramare e la squadra scenderà con il lutto al braccio per onorarne la memoria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento