Sport

Mondiali Orienteering 2013, Vascello: “Buone possibilità per il Gargano”

Dopo l'assegnazione dei campionati nazionali del 2012, il commissario dell'azienda di promozione turistica della provincia di Foggia spinge i mondiali del 2013

Il 26 marzo il presidente della provincia aveva dato per certa l’assegnazione al promontorio Gargano del campionato nazionale di orienteering 2012.  Questa mattina il commissario dell’azienda di promozione turistica, Nicola Vascello ha confermato invece che sono buone le possibilità che al Gargano venga assegnato anche il mondiale del 2013.

Lo ha fatto al termine di una riunione tenuta con il presidente della Federazione Italiana Sport Orientamento, Sergio Grifoni, il componente della giunta nazionale del Coni, Michele Barbone, i rappresentanti dei comuni e degli enti locali.

Molto probabilmente i mondiali di orienteering previsti nell’ambito del World Master Games 2013 saranno spostati dal Piemonte al Gargano. "Ci attiveremo nei prossimi giorni per chiedere l’impegno di tutti gli interessati affinché il Gargano possa beneficiare di una così importante vetrina di marketing territoriale”, ha concluso Vascello "L'assegnazione al Gargano, e dunque alla Capitanata, dei campionati nazionali del 2012 e di quelli mondiali 2013 di Orienteering, e' una vittoria di tutto il territorio provinciale. Un successo per quanti hanno creduto in questa scommessa e un'opportunità per misurarsi, ancora una volta, con la sfida della valorizzazione della nostra terra".

I mondiali di Orienteering, infatti, porteranno in Capitanata, secondo le stime, qualcosa come 6mila atleti ed un numero complessivo di 20mila persone, destinate ad essere ospitate nelle strutture ricettive.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali Orienteering 2013, Vascello: “Buone possibilità per il Gargano”

FoggiaToday è in caricamento