menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mitropa Cup di scacchi: la pattuglia foggiana sfiora la promozione in A2

L’Ad Scacchi Foggia ottiene un buon risultato nella tre giorni della ‘Mitropa Cup’ ad Andria, mantenendo prima la serie B e sfiorando la riconquista della Serie A2

Si è conclusa nella giornata di domenica 18 marzo, in quel di Andria, la tre giorni della ‘Mitropa Cup’, il Campionato Italiano di Scacchi, che ha visto impegnata la compagine foggiana militante nella Serie B. I nostri atleti, inseriti nel raggruppamento B 14, assieme al Matera, L.S.B.2, Barletta, Bari 1, Bari 2, Barletta Sc. 2, sono stati impegnati in primis a difendere la serie B, strizzando l’occhio alla riconquista della serie A2.

L’ambizioso obiettivo, purtroppo, è sfuggito di poco, ma la compagine foggiana è comunque riuscita a mantenere la serie B a denti stretti grazie agli ottimi risultati ottenuti dai suoi alfieri. La squadra, che alla vigilia dell’evento rischiava di essere priva della punta di diamante Di Gianni Rocco, già campione interprovinciale nel torneo svoltosi lo scorso 3 e 4 febbraio a Cerignola, ha visto impegnati in ordine di scacchiera: Di Gianni Rocco, Ciavarra Luigi, Rubillo Vincenzo, Salvemini Fabio. Come da pronostico, hanno dominato il C.I.S le due favorite, Bari 1 e L.s.b. 2, terminando entrambe a 9 punti; le uniche che hanno battuto i giocatori foggiani rispettivamente nel secondo e terzo turno con il punteggio di L.s.b. 2 – Foggia Scacchi 4 - 0 e Foggia Scacchi Bari 1,5 – 2,5.

Mentre si è assistito a delle prestazioni davvero da maestri negli altri turni dove Foggia Scacchi si è imposta alla grande vincendo nel primo turno per 3 a 1 sul Matera; nel quarto turno per 4 a 0 sul Barletta Sc. 2; mentre nel quinto turno ha battuto il Bari 2 con il punteggio di 3 a 1. Ricordiamo che nei raggruppamenti a 6 squadre la prima sale direttamente nella serie superiore, mentre le ultime due retrocedono in serie C.

Un ottimo risultato mantenuto e difeso con orgoglio dai giocatori foggiani che hanno difeso i colori e il nome della città. “Il nostro è uno sport ancora poco valutato”, fanno presente i comomenti del Circolo dell’Associazione Dilettantistica Scacchi di Foggia, che nei prossimi giorni si dedicheranno ai nuovi corsi di scacchi, di base e avanzati, per bambini, ragazzi e adulti, che si terranno nella nuova sede di Foggia in via Taranto. Per info è possibile visitare il sito dell’associazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento