Miniolimpiadi: i ragazzi della Gabelli–Moscati rappresenteranno Foggia

“Sport is a universal language" è in programma a Quartu Sant'Elena dal 5 al 10 novembre. Episcopo: “Esperienza unica e fondamentale per la crescita della comunità”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Agli alunni della scuola Gabelli-Moscati va l’augurio dell’amministrazione e della città tutta per questa esperienza unica. Lo sport, soprattutto quando permette anche un confronto culturale importante, è uno strumento prezioso per la crescita dei ragazzi e quindi della comunità tutta”.

L’assessore all’Istruzione del Comune di Foggia, Maria Aida Episcopo, ha voluto salutare così la delegazione della Scuola Secondaria di I grado dell'Istituto Comprensivo Gabelli-Moscati di Foggia che parteciperà alla manifestazione "Sport is a universal language" di Quartu Sant'Elena dal 5 al 10 novembre e che coinvolgerà studenti di tutta Europa.

I ragazzi saranno ospiti della Scuola Porcu-Satta di Quartu Sant'Elena, scuola capofila del progetto europeo, e parteciperanno alle Miniolimpiadi insieme studenti sardi, polacchi, turchi e spagnoli. La manifestazione "Sport is a universal language" è la prima di quattro tappe del progetto europeo Comenius che si trasferirà a maggio in Polonia, fra un anno in Turchia e si concluderà poi nel maggio 2014 in Spagna. Tutti gli studenti coinvolti saranno ospitati in famiglia.

Con oltre 400 i partecipanti, il programma prevede tornei di calcio a cinque, pallavolo, corsa campestre e gare di atletica leggera. Giovedì 8 novembre è in calendario un convegno su Sport e territorio all'auditorium dell'istituto Porcu-Satta di Quartu durante il quale interverranno tre testimonial d'eccezione dello sport sardo e internazionale: lo skipper Andrea Mura, la medaglia d'oro nei diecimila agli Europei di Stoccarda del 1986, Stefano Mei, e Maria Laura Orrù, pluricampionessa italiana e mondiale di pattinaggio.

 

 

 

 

Torna su
FoggiaToday è in caricamento