Memorial Bramante, giovani e vecchie glorie al Garibaldi di Apricena

In campo anche il sindaco e il consigliere Leggiero. Presente alla premiazione anche Alessandro Potenza

Potenza al Memoral Bramante

Centinaia di apricenesi hanno riempito lo stadio Garibaldi, teatro della terza edizione del Memorial Bramante. Si tratta di una manifestazione calcistica dedicata alla figura di Giovanni Bramante, un uomo che ha fatto la storia del calcio ad Apricena, prima come giocatore, poi come allenatore e dirigente. Il pubblico ha assistito a due partite: nella prima si sono affrontati i bambini delle scuole calcio; nella successiva due formazioni di nuove e vecchie glorie del calcio apricenese. Tra i secondi 22 in campo anche il sindaco e il consigliere con delega allo Sport, Nicola Leggiero.

“Si tratta – ha spiegato Giovanni Scarano, tra i promotori dell’iniziativa – di una rassegna nata per celebrare la memoria di una figura di Apricena che forse non aveva avuto il giusto riconoscimento. Dovremmo essere grati e ricordare sempre Bramante per la grande dedizione e passione messa nel calcio e nello sport, esempio per tutti gli apricenesi”. Alla rassegna è collegata anche la promozione di “Apricena nel pallone”, una raccolta fotografica di scatti d’epoca e moderni sul ciclismo e il calcio in Città. I proventi delle vendite del libro andranno in beneficenza alle tre parrocchie di Apricena (Rosario, Sacra Famiglia, Santi Martino e Lucia).

“Siamo contenti che i tre parroci siano stati presenti alla manifestazione. Scarano ha poi voluto ringraziare chi ha donato il buffet di fine partita, oltre a Giovanni Galullo, Michele Cassitelli, Giuseppe Linzalone, Arturo Cercone, Marco e Giovanni Tenace, Alfonso Tartaglia che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento.

A ricevere il premio collegato al “Bramante”, assegnato a chi si è contraddistinto per i propri meriti sportivi ad Apricena, sono stati lo storico mister Vincenzo Martucci, Domenico Iacubino e Francesco Cruciani, vecchia gloria calcistica degli anni ’40 e ’50. Per l’occasione è stata consegnata da Scarano una targa celebrativa ad Alessandro Potenza, calciatore professionista che nell’ultima stagione ha militato in Serie A con il Catania:

“Abbiamo accolto con grande piacere l’invito a prendere parte al terzo “Memorial Bramante”, ha sottolineato il consigliere Leggiero. “Il lavoro portato avanti da Scarano e dai tanti appassionati che da tre anni riescono con successo ad allestire tutto questo è assolutamente encomiabile, perché coniuga lo sport, e i suoi valori, alla beneficienza”.

“Ringrazio tutte le persone che da anni si prodigano a tenere viva la memoria di Giovanni Bramante con questa iniziativa e rivolgo un plauso ai tanti apricenesi che hanno partecipato in tribuna e in campo” ha aggiunto Potenza. “E’ stato un piacere, per me e Leggiero, infilare la divisa e giocare questa partita tra amici

Faccio i complimenti ai promotori dell’iniziativa visto anche l’alto valore morale che sta alla base della manifestazione. Questa partita – ha precisato in conclusione il primo cittadino – chiude l’annata del “Garibaldi” che a breve cambierà veste. Infatti stanno per partire i lavori, già appaltati, di rifacimento delle tribune e degli spogliatoi. Ed entro fine anno contiamo anche di espletare i lavori per il rifacimento del terreno, in modo da consegnare alla nostra Città il campo sportivo che merita, come avevamo promesso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento