Maxischermo in via Lanza. Arriva l'autorizzazione del Comune

L'Amministrazione ha deciso di ripetere l'iniziativa di domenica scorsa, per stemperare la tensione dopo il caos biglietti, e venire incontro ai tanti supporter rossoneri rimasti senza biglietto

Dopo la grande partecipazione di domenica scorsa, e per stemperare la tensione generata dal caos biglietti, il sindaco di Foggia Franco Landella ha deciso di allestire nuovamente il maxischermo nella nuova Isola Pedonale di via Lanza. Accolta dunque la proposta del consigliere Paolo Citro. Una soluzione per venire incontro ai tanti tifosi rimasti senza biglietto, a cui l’Amministrazione comunale stava lavorando da quando la società Foggia Calcio aveva avanzato formalmente questo appello – in ragione della richiesta di un numero di biglietti di gran lunga superiore alla capienza dello stadio “Pino Zaccheria” – e alla quale ha dato formalmente il via libera dopo la comunicazione ufficiale della diretta televisiva della gara assicurata dalla Rai, decisa grazie al determinante interessamento del Prefetto di Foggia, Maria Tirone.

"Desidero ringraziare il Prefetto Tirone per l’interessamento e la sensibilità dimostrate nell’accogliere le istanze avanzate dalla società sportiva Foggia Calcio e dalla stessa Amministrazione comunale – dichiara il primo cittadino –. Un grazie va anche alla Rai, che ha colto l’importanza della gara assicurando la diretta televisiva. Così come accaduto in occasione della semifinale di andata, dunque, il Comune di Foggia permetterà ai cittadini di poter assistere all’incontro insieme, offrendo in questo modo la possibilità di seguire la partita anche ai tantissimi tifosi che non sono riusciti ad acquistare il tagliando di ingresso allo stadio 'Pino Zaccheria' ". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento