La partecipazione alle Olimpiadi silenziose sognando il Giro d'Italia: la storia di Matteo, campione di ciclismo

Non udente dalla nascita, Matteo è stato convocato dalla nazionale azzurra per i giochi olimpici per non udenti. Ma il suo sogno è partecipare al Giro d'Italia

Da sempre lo sport è uno degli strumenti più efficaci di inclusione sociale, per i diversamente abili. Tra questi non manca il ciclismo, sport che in questi giorni staziona sulle prime pagine dei giornali grazie al Tour de France. 

Matteo Francavilla, giovane ragazzo di Carapelle, è da sempre un appassionato di ciclismo, amore trasmessogli dal nonno. Matteo è sordo dalla nascita, ma questo non è mai stato un freno alla sua passione per lo sport. E infatti il 27enne carapellese parteciperà ai giochi olimpici silenziosi che si terranno a Samsun, in Turchia. 

Matteo è stato convocato dalla nazionale Italiana, e partirà con la delegazione azzurra da Roma il prossimo 16 luglio. Un'esperienza unica, per Matteo che continua a cullare un sogno: essere il primo corridore sordo a partecipare al Giro d'Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Cadavere carbonizzato con un buco in testa: è dell'uomo scomparso a San Severo, non si esclude l'ipotesi omicidio

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Cacciatori tendono la trappola ai ladri di moto: in quattro tornano per recuperarle, ma vengono beccati e arrestati

  • Grave incidente stradale a Lucera, Lancia Musa si schianta contro un muretto: 22enne perde la vita

  • Bombe ed estorsioni, quattro arresti a Foggia. Sequestrati 11 ordigni e 'l'agenda' con nomi e cifre

Torna su
FoggiaToday è in caricamento