La tennista Martina Zerulo guadagna altre 77 posizioni in classifica

La tennista di Manfredonia arriva in semifinale nel torneo di doppio “Città di Firenze” e continua la scalata nel ranking junior ITF

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Dal 22 al 28 marzo si è disputata la 41ª edizione del Torneo Internazionale Junior "Città di Firenze", una competizione vinta in passato da campionesse del calibro di Amélie Mauresmo (nel 1995), Martina Hingis (nel 1994) e Jennifer Capriati (nel 1989), tre nomi che hanno fatto la storia di questo sport.

Sui campi in terra battuta del Circolo Tennis del capoluogo toscano, uno dei club più antichi e rinomati d'Italia (fu fondato nel 1898), si sono sfidate 32 tenniste di 15 diverse nazionalità. Ad aggiudicarsi la vittoria nel torneo di singolare femminile è stata la bravissima Ludmilla Samsonova, classe 1998 e sette giorni fa numero 450 del ranking junior ITF, che si è imposta con pieno merito lasciando alle avversarie solo le briciole (appena un set perso in cinque match disputati). In finale la russa naturalizzata italiana ha superato 6-4/6-2 la forte rumena Georgia Andreea Craciun, numero 32 del mondo e prima testa di serie del torneo.

Tra le dieci ragazze italiane nel tabellone principale di questo "grade 2" c'era anche Martina Zerulo. Al primo turno, la tennista tesserata per l'Angiulli Bari ha battuto in tre set Kristina Novak, slovena classe 2000 proveniente dalle qualificazioni. Dopo aver perso il primo set 2-6, la diciassettenne di Manfredonia si è aggiudicata in maniera autoritaria i due successivi parziali con il punteggio di 6-2/6-1. Al secondo turno, però, Martina ha dovuto cedere a Ylena In-Albon. La svizzera, vincitrice di tre titoli in singolare e due in doppio negli ultimi otto mesi, ha fatto suo l'incontro in due set: 6-2/6-2.

Alla pugliese è andata meglio nel torneo di doppio. La coppia Ludmilla Samsonova/Martina Zerulo ha battuto al primo turno 3-6/7-5/10-6 quella formata dall'austriaca Mira Antonitsch e dalla svizzera Ylana In-Albon. Ai quarti, le due italiane hanno sconfitto 7-6(5)/6-3 la polacca Weronika Jasmina Forys e la ceca Johana Markova. In semifinale, però, Luda e Martina sono state eliminate dal duo sloveno Nika Kozar/Kristina Novak con il punteggio di 7-5/6-4.

La finale di doppio è stata poi vinta dalla greca Eleni Christofi e dalla cipriota Eliza Omirou, teste di serie numero 4 del tabellone, che hanno superato le slovene Nika Kozar/Kristina Novak per 6-2/6-4.

Il bottino ottenuto in Toscana (27,50 punti) permette a Martina Zerulo di guadagnare 77 posizioni e di salire così al 317° posto del ranking junior ITF. La giovane sipontina è ottava tra le italiane e mette nel mirino la trentina Monica Cappelletti che la precede in classifica di soli 34,38 punti.

Ranking junior ITF delle tenniste italiane aggiornato al 28 marzo 2016 (il numero tra parentesi indica la posizione occupata nella classifica mondiale): 1) Tatiana Pieri (58ª), 2) Federica Bilardo (97ª), 3) Maria Vittoria Viviani (122ª), 4) Lucrezia Stefanini (129ª), 5) Lisa Piccinetti (180ª), 6) Ludmilla Samsonova (189ª), 7) Monica Cappelletti (242ª), 8) Martina Zerulo (317ª), 9) Costanza Traversi (414ª), 10) Benedetta Ivaldi (423ª).

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento