rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Sport

Martina Criscio trionfa in Sicilia, sciabolatrice della Foggia Fencing

La Criscio, allenata dal maestro Benedetto Buenza, in finale ha battuto agevolmente per 15 stoccate a 6 l'atleta Mariandrè Simone Vullo. Virgilio: "Noi prima società in Puglia under 14"

Il talento cristallino di Martina Criscio è esploso domenica scorsa a Messina, durante la seconda prova di qualificazione per la zona Sud ai Campionati Italiani Open.

La sciabolatrice diciottenne del circolo Foggia Fencing Atheneo di Scherma - allenata dal maestro Benedetto Buenza, in forza da quest'anno al Centro Sportivo dell'Esercito - ha vinto la prova con una gara impeccabile, in cui ha sovrastato le avversarie.

La Criscio in finale ha battuto agevolmente per 15 stoccate a 6 l'atleta Mariandrè Simone Vullo (di 20 anni), mostrando la superiorità del suo talento. Alla stessa gara ha partecipato Chiara Cesarano (di soli 15 anni), che si è classificata 12esima dopo aver superato brillantemente la fase eliminatoria.

L'atleta, comunque è risultata la prima della sua età e nella classifica finale è stata superata solo da atlete di almeno due anni più grandi.

Nella stessa giornata si è svolta anche la prova di qualificazione della sciabola maschile: il Foggia Fencing ha ben figurato anche in questa competizione con Ciro Tomaselli che si è classificato 11esimo, Nicola Zarra che è giunto 12esimo e Mirko Buenza che si è piazzato 50esimo.

Ciro Tomaselli e Nicola Zarra con questi ottimi risultati hanno conquistato l'accesso ai Campionati nazionali assoluti. Grande soddisfazione del Presidente del Foggia Fencing Atheneo, Lucio Virgilio: "La squadra - ha ribadito - continua a darci grandi soddisfazioni: la vittoria di Martina, infatti, segue quelle ottenute dagli atleti del Gran Premio Giovanissimi, che hanno portato il Foggia Fencing a conquistare il titolo di prima società in Puglia Under 14".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Martina Criscio trionfa in Sicilia, sciabolatrice della Foggia Fencing

FoggiaToday è in caricamento