rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Sport

Ancora un podio per Martina Criscio: la sciabolatrice foggiana è terza a Yangzou

Nella prova di coppa del Mondo in Cina la Criscio bissa il risultato di New York conquistando il gradino più basso del podio, battuta solo dalla francese Brunet, vincitrice dell'oro

Continua l’ascesa di Martina Criscio. La sciabolatrice foggiana coglie un altro grande risultato nella prova di Coppa del Mondo di Yangzou in Cina. La corsa della Criscio, rientrata dall’infortunio patito ad Atene, si è interrotta solo in semifinale, quando l’atleta del Gruppo Sportivo Esercito, è stata sconfitta 15-7 dalla francese Manon Brunet, poi vincitrice della prova nella finale tutta transalpina con la Balzer.

Prima di affrontare la Brunet, l’atleta azzurra aveva sconfitto la cinese Yu Xinting (15-10), l’azera Bunyatova (travolta 15-1), la statunitense Wozniak (15-14). Ai quarti, la vittoria con la francese Boudiaf che le ha garantito un posto sul podio, il secondo stagionale, dopo quello ottenuto lo scorso gennaio a New York.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un podio per Martina Criscio: la sciabolatrice foggiana è terza a Yangzou

FoggiaToday è in caricamento