rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

La sciabola parla foggiano. Anche Martina Criscio vince il titolo italiano

Agli Assoluti di Roma, altro trionfo di un'atleta foggiana, dopo quello di Gigi Samele. La foggiana ha superato in finale Chiara Mormile. E' il suo primo successo in una rassegna nazionale

Altro successo per la scherma foggiana agli assoluti di Roma. Dopo il successo nella prova individuale di sciabola di Gigi Samele, è arrivata l'affermazione nella prova femminile di Martina Criscio. 

L'atleta dell'esercito ha superato in finale Chiara Mormile per 15-10. Un successo prestigioso che ha visto la foggiana sconfiggere in semifinale Loreta Gulotta, che insieme a Rossella Gregorio (anch'ella sconfitta in semifinale) difenderà i colori italiani alle Olimpiadi di Rio fra due mesi. 

Classe 1994, per Martina Criscio si tratta del primo successo in una rassegna nazionale, dopo gli ori negli Europei cadetti del 2011,  e nei campionati giovanili italiani del 2014 e soprattutto il bronzo ai Mondiali Giovani di Porec nel 2013. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sciabola parla foggiano. Anche Martina Criscio vince il titolo italiano

FoggiaToday è in caricamento