rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Sport

Maristella Smiraglia si riconferma campionessa italiana di Taekwondo

Il maestro della nazionale ha convocato l’atleta foggiana presso il centro di preparazione dell'Acquacetosa a Roma in vista dei campionati Europei Under 21.

Dopo l'oro in Ucraina, l'atleta foggiana del Centro Taekwondo Foggia, Maristella Smiraglia, si riconferma campionessa italiana dopo il successo ottenuto nel 2015. l torneo quest'anno si è svolto in Calabria sabato e domenica scorsi. Per la massiccia partecipazione di atleti e società, questa spettacolare disciplina olimpica non smentisce il suo fascino e la sua presa su giovani e giovanissimi. 

Maristella vince, a pronunciare questa parola è cosa facile, ma non lo è altrettanto descrivere il sacrificio, le privazioni, le lacrime, i sorrisi, il sudore, le sofferenze e la gioia che c'è dietro ogni medaglia. Si combatte il Taekwondo, non si gioca a Taekwondo, e i colpi si sentono, lasciano il segno. E alla fine quell'urlo liberatorio per la vittoria!

Immediatamente dopo la gara il maestro della Nazionale maestro Yoon ha già convocato Maristella per domenica prossima al ritiro presso il centro di preparazione dell'Acquacetosa a Roma in vista dei campionati Europei Under 21. E come se non bastasse sabato 18 giugno sarà nuovamente impegnata, questa volta a Reggio Emilia, e indossando la maglia del CUS Foggia, a difendere l'oro conquistato l'anno scorso agli Universitari. 

Altro atleta del  team foggiano presente a Reggio Calabria è stato Campaniello Francesco, al suo primo campionato senior, pur avendo soli 17 anni. Nonostante la sua splendida gara e il suo primo combattimento vinto con notevole differenza punti, è stato fermato ai quarti di finale, ad una passo dal podio che meritava. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maristella Smiraglia si riconferma campionessa italiana di Taekwondo

FoggiaToday è in caricamento