menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maria Chiara Cascavilla, da San Giovanni Rotondo ai mondiali di mezza maratona con l'Italia: "Orgogliosi di te"

Il commento del sindaco Michele Crisetti. Maria Chiara Cascavilla studia medicina e chirurgia all’università di Foggia, ma è anche un’amante della musica avendo suonato a lungo il pianoforte

26 anni di San Giovanni Rotondo, Maria Chiara Cascavilla difenderà i colori italiani ai mondiali di mezza maratona in Polonia. L'atleta de 'La Fratellanza 1874 Modena' allenata da Renzo Finelli, alta 1.60 x 45 kg, è stata convocata dalla federazione italiana: "Rivolgo i miei più vivi complimenti alla nostra concittadina Maria Chiara Cascavilla, una notizia che ci rende tanto orgogliosi!  Ad maiora Maria Chiara, che tu possa realizzare tutti i tuoi sogni. Noi ti sosterremo sempre, facendo il tifo per te!" il commento del sindaco Michele Crisetti.

Chi è Maria Chiara Cascavilla

Ha giocato a tennis per diversi anni, poi ha iniziato con l’atletica piuttosto tardi e per caso, a ridosso dell’esame di m;Maturità, correndo per divertimento insieme al papà. Dopo aver partecipato a una gara cittadina, a San Giovanni Rotondo, è stata quindi notata dal tecnico Felice Dell’Aquila. Ha avuto quattro microfratture ai piedi, che l’hanno frenata ripetutamente, ma è anche riuscita a indossare la maglia azzurra under 23 nell’incontro su strada del 2016 a Rennes, in Francia. Dall’ottobre 2018 ha scelto di spostarsi stabilmente a Modena, dove vivono i suoi cugini, per farsi seguire da Renzo Finelli e si è messa in evidenza nella stagione del cross prima dei progressi cronometrici su pista. Studia medicina e chirurgia all’università di Foggia, ma è anche un’amante della musica avendo suonato a lungo il pianoforte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento