Manfredonia - Vieste 2 a 1: reti di Totaro, Prest e Di Toro

Vittoria di misura e di rigore per i ragazzi di mister Cinque. I sipontini piegano il Vieste nonostante l'inferiorità numerica, poi ristabilita in occasione del gol vittoria firmato dal dischetto da Di Toro

Pallone di gioco

E’ ancora Manfredonia. Dopo il Cerignola, al Miramare si arrende anche l’Atletico Vieste.

I sipontini partono subito bene e al 5’ sfiorano il vantaggio con Romito su calcio di punizione che colpisce l’incrocio dei pali. Due minuti dopo Totaro concretizza l’assist di Augelli ed è 1 a 0. Esplode la curva sud. Il Vieste non ci sta e sfiora il apri in più occasioni. Il Manfredonia morde ma non troppo in contropiede.

Nella ripresa gli ospiti fanno la partita e al minuto 67 Prest sorprende Della Torre con un perfetto calcio di punizione. Tre minuti dopo i padroni di casa restano in 10 per l’espulsione di Armilotta, ma mister Cinque non si fa intimorire e chiede ai suoi i tre punti predisponendo un 4-3-2 da brividi.

All’80esimo Augelli prende due piccioni con una fava: rigore ed espulsione di Favulli. Di Toro realizza e il Manfredonia sogna in grande, ricorso Cerignola permettendo. Domenica prossima c'è la trasferta della capolista Monopoli.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento