Il Manfredonia batte il Rende e vede la D: in finale c’è l’Atletico Campofranco

Grazie al doppio confronto di andata e ritorno vinto contro il Rende, il Manfredonia approda in finale playoff di Eccellenza dove sfiderà i siciliani dell’Atletico Campofranco

Il Manfredonia sogna il ritorno in serie D. Contro il Rende, dopo il successo esterno di una settimana fa, i sipontini di mister Cinque, di fronte a 2mila spettatori, non tradiscono le attese e piegano i calabresi infliggendo loro un secco e meritatissimo 3 a 0. Non c’è storia al Miramare. La gara di ritorno della semifinale nazionale Playoff di Eccellenza termina tra gli applausi del pubblico di fede biancoceleste.

I gol tutti nel secondo tempo. Al 22esimo e al 35esimo segna Carminati. Trotta chiude la gara al minuto 38 dagli undici metri. Espulso D’Arienzo per doppia ammonizione. Ora l’ultimo ostacolo si chiama Atletico Campofranco, compagine siciliana contro la quale gli uomini di Cinque, per approdare in serie D, dovranno avere la meglio nel doppio confronto di andata e ritorno.

I giallorossi sono una squadra giovane e temibile. Il più grande della rosa ha 30 anni e sono tanti i Novanta a disposizione di mister Restivo. Il ricordo, ora, va al 1999, quando i sipontini ebbero la meglio sull’Orlandina e approdarono nei Dilettanti. Era il 20 giugno di 14 anni fa. Che la storia si ripeta pure.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento