Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Super Samele: lo sciabolatore foggiano primo al Grand Prix di Cancun

Ben 31 mesi dopo la vittoria ottenuta a Chicago, l'atleta foggiano vince nell'ultima gara internazionale del 2016 sconfiggendo in finale il sudcoreano Lee Joanghyun per 15-11

L'esultanza di Samele (ph. federscherma.it)

Due anni dopo l'ultima vittoria in una gara internazionale, Gigi Samele si riprende la copertina salendo sul gradino più alto del podio nella prova individuale di sciabola al Grand Prix di Cancun, ultima prova del 2016.

Un trionfo ottenuto con un percorso esaltante che lo ha visto sconfiggere il britannico Deary (15-6), lo statunitense Dershwitz al termine di una spettacolare rimonta (15-14), il russo Ibragimov (15-10), il connazionale Berrè (15-12). In semifinale lo sciabolatore foggiano ha dominato nel confronto con l'ungherese Gemesi, sconfitto per 15-9 e trionfato nella finale con il sudocoreano Lee Jonghyun. 

Un grande risultato che rilancia il vincitore del bronzo a squadre alle Olimpiadi di Londra 2012, dopo la delusione per la mancata convocazione agli Europei del 2015 che sancì di fatto la sua esclusione dalla spedizione azzurra alle Olimpiadi di Rio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Super Samele: lo sciabolatore foggiano primo al Grand Prix di Cancun

FoggiaToday è in caricamento