menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Montano, Berrè, Samele e Curatoli sul secondo gradino del podio

Montano, Berrè, Samele e Curatoli sul secondo gradino del podio

Mondiali di scherma, per Samele un compleanno con medaglia: l''azzurro è secondo nella sciabola a squadre

Con i compagni di squadra Montano, Berrè e Curatoli, l'atleta foggiano si è arreso in finale solo alla Corea del Sud con il punteggio di 45 a 39.

C'è un po' di Foggia nella quinta medaglia iridata che l'Italia ha conquistato ai Mondiali di Scherma in programma a Wuxi, in Cina. Gigi Samele, ha infatti conquistato la medaglia d'argento nella gara di sciabola a squadre maschile. 

Il quartetto azzurro composto dall'atleta foggiano bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012, Aldo Montano, Luca Curatoli, ed Enrico Berrè, si è arreso in finale alla Corea De Sud con il punteggio di 45-39, malgrado il disperato tentativo di rimonta operato da Curatoli, al quale non è bastato un 13-5 di parziale nell'ultima frazione per colmare il gap. Poco male.

Curatoli e Samele possono comunque festeggiare i rispettivi compleanni (24 anni il primo, 31 lo sciabolatore foggiano) con un risultato prestigiosissimo, giunto contro quella che è attualmente la compagine più forte al mondo (vittoriosa già altre quattro volte contro gli azzurri nelle gare di Coppa del Mondo, ndr) nella sciabola maschile. 

Prestigioso anche il percorso degli azzurri, che agli ottavi hanno travolto la Gran Bretagna (45-22), per poi superare ai quarti la Russia (45-31) e in semifinale l'Ungheria del due volte campione olimpico Aron Szilagyi per 45-42. 

"La faccia è stanca, perché oggi compio 31 anni. Il sorriso è sincero, perché con i miei compagni di squadra oggi sono vicecampione del mondo. Che bella giornata, il regalo più bello", è stato il commento di Samele sulla pagina Facebook. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento