rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sport

Peruggini ‘cannibale’: il pilota foggiano si aggiudica anche l’oro al Fia Master

A Gubbio il pilota appena laureatosi campione italiano di Velocità Montagna per il terzo anno di fila, ha vinto la gara di 3,3 km dalla Gola del Bottaccione che sale fino al valico di Madonna della Cima

Straordinario Lucio Peruggini. Per il pilota foggiano un altro successo, che si aggiunge al terzo alloro nazionale nel campionato di velocità Montagna categoria Gt. A bordo della sua Ferrari 458 GT3 della Ab Motorsport, Peruggini ha vinto la medaglia d’oro di categoria 1 al Fia Master, che si è tenuto a Gubbio domenica scorsa.

Peruggini ha stravinto nella gara di 3,3 km con partenza dalla Gola del Bottaccione al valico di Madonna della Cima. Dopo aver fatto registrare il miglior tempo già nelle prove del sabato, Peruggini si è ripetuto il giorno successivo e si è assicurato la vittoria disputando solo due delle tre manche in programma fermando il tempo sotto il minuto e 33 secondi, con un secondo su Iacoangeli e quasi due su Luca Gaetani.

Per Peruggini si tratta della seconda medaglia d’oro consecutiva, dopo quella conquistata nel 2016 a Sternberk, in Repubblica Ceca.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peruggini ‘cannibale’: il pilota foggiano si aggiudica anche l’oro al Fia Master

FoggiaToday è in caricamento