menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un foggiano in Ferrari a caccia del titolo italiano: è Lucio Peruggini

Il pilota foggiano è a un passo dalla vittoria nel campionato Italiano Velocità montagna a bordo di una Ferrari 458 Gt3 della scuderia Af Corse

È un anno il 2016 da sogno per Lucio Peruggini che sta disputando e si appresta a vincerlo, il Campionato Italiano Velocità montagna con una Ferrari 458 Gt3 della scuderia Af Corse che rappresenta la Ferrari ufficialmente nel mondiale GT.

Il forte pilota foggiano ha negli ultimi 10 anni di gare collezionato numerosi successi in gare tra le più prestigiose in italia, basti pensare alle due vittorie consecutive al Motorshow di Bologna nel memorial Bettega.

Lucio quest’anno ha avuto questa grande opportunità di correre per i colori del cavallino e sin dai primi test in pista con la scuderia Ferrari ha mostrato tutto il suo potenziale ottenendo eccellenti prestazioni addirittura davanti a piloti professionisti ex F1.

Dal debutto in corsa alla prima gara del Campionato Italiano, ha subito dominato, vincendo poi tutte le sette prove del campionato a cui partecipano oltre alla Ferrari, le Porsche e le Lamborghini che si sono succedute nelle seconde posizioni durante la stagione.

A coadiuvare Lucio Peruggini sui campi gara, oltre la scuderia Af Cors, ci sono stati il capomacchina Franco Del Buono (foggiano anche lui) e, per l’elettronica l’Ing. Giovanni Zazzera e Rocco Maruotti, per la logistica Maria Rosaria Juli.

Racconta Lucio: “È una stagione da incorniciare, per la prima volta disputo il campionato italiano dove la conoscenza dei percorsi è fondamentale. Aver dominato vincendo tutte le gare e fissando record su record mi inorgoglisce, manca la matematica certezza della vittoria del campionato nella penultima gara ad Erice in Sicilia dove mi basterà arrivare tra i primi 4 assoluti. Comunque punteremo alla ottava vittoria consecutiva della stagione!”.

Prossima prova del campionato Italiano sarà Erice il 18 settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento