menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guizzo del capitano. Il Foggia espugna anche Melfi

Un gol di Agnelli - a segno per la seconda gara di fila in trasferta - regala il quarto successo consecutivo lontano dallo "Zac" ai ragazzi di De Zerbi, che balzano temporaneamente in testa alla classifica

In casa col braccino corto, in trasferta invece con numeri da primato. Il Foggia di De Zerbi espugna anche il campo del Melfi cogliendo il quarto successo consecutivo lontano dallo Zaccheria (e senza subire reti), dirottando le pressioni sui rivali della Casertana, impegnati domani nella complicata trasferta di Matera.

Decide un gol di Agnelli, a segno al 18' al termine di una perfetta combinazione con Di Chiara e l'ultimo arrivato Arcidiacono. Per l'ex attaccante della Juve Stabia un buon debutto nell'ora di gioco concessagli da De Zerbi prima di lasciare il posto a Iemmello. Generosa la prova del Melfi, che soprattutto nel secondo tempo ha avuto almeno tre occasioni per acciuffare il pareggio, al cospetto di un Foggia meno brillante, e incapace di mantenere il possesso di palla con la stessa padronanza manifestata nella prima frazione. Con questo successo i satanelli balzano temporaneamente in testa, in attesa che scendano in campo le altre big. Da domani si può pensare al Matera dell'ex Padalino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento