Al "Massimino" regna l'equilibrio. Catania e Foggia non si fanno male

Pari a reti bianche in Sicilia. Rossoneri ben messi in campo, e intraprendenti soprattutto nel secondo tempo, ma poco incisivi sotto porta

Foto d'archivio (ph. Roberto D'Agostino)

Vincere era importante, ma non un obbligo, almeno per il Foggia. I rossoneri lasciano il Massimino con un punto che non desterà sorrisi in ottica classifica (dopo la vittoria con la Lupa Castelli, la Casertana ora è a +8, ndr) ma può essere soddisfacente per la prestazione, di grande sostanza, soprattutto nella ripresa. Nonostante il forfait a gara in corso di Angelo, che ha tolto rifornimenti preziosi sulla corsia destra, la formazione di De Zerbi ha comandato il gioco soprattutto nel secondo tempo, chiuso con il tridente pesante, quando il tecnico rossonero ha intuito che ci fosse la possibilità di vincere la partita. Dall’altra parte, un Catania migliore nel primo tempo, anche se può rammaricarsi per l’occasione sciupata da Calderini al 28’ della ripresa.

Per i rossoneri è ora fondamentale battere la Casertana nel posticipo di lunedì prossimo, per poter accorciare la classifica. Il Catania invece, pur mancando ancora tante giornate alla fine, forse oggi ha salutato le già flebili speranze di agguantare la zona playoff.

Catania-Foggia 0-0

CATANIA (4-3-3) Bastianoni; Parisi, Pelagatti, Bergamelli, Nunzella; Agazzi, Musacci (10’st Russo), Scarsella (41’st Lulli); Calderini, Calil, Rossetti (25’st Plasmati). A disposizione: Ficara, Ferrario, Bacchetti, Garufo, Sessa, Barisic, Di Grazia. All. Pancaro

FOGGIA (4-3-3) Narciso; Angelo (22‘pt Bencivenga), Loiacono, Gigliotti, Di Chiara; Agnelli, Coletti, Gerbo (40‘st Riverola); Sarno, Iemmello, Sainz Maza (22‘st Viola). A disposizione: Micale, De Gioisa, D’Allocco, Lodesani, Sicurella, Bollino, Agostinone, Adamo. All. De Zerbi

Arbitro: Morreale di Roma 1

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Musacci (C), Di Chiara (F), Calil (C), Loiacono (F), Viola (F), Parisi (C)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento