Benevento-Foggia 1-0, le pagelle: non si salva nessuno

Pessima prova di squadra. Narciso fuori tempo nelle uscite, centrocampo senza idee. Sarno inconcludente, Maza irritante

Roberto De Zerbi (Ph. Roberto D'Agostino)

Secondo k.o. consecutivo in trasferta per i rossoneri, terzo se consideriamo anche la sconfitta di coppa Italia a Verona, ma quella la si accetta volentieri. Diverso il discorso per la sfida di Benevento, sotto certi punti di vista anche peggiore di quella di Pagani. Il che è tutto dire. Squadra scollata, svogliata, a cui basta subire un colpo dopo un minuto di gioco per capitolare, senza mai reagire. Un Foggia brutto che non è piaciuto neppure a De Zerbi, e che a questo punto avrà molto su cui riflettere.

Foggia (4-3-3) Narciso 5; Angelo 5 Coletti 5,5 Gigliotti 6 Agostinone 5; Gerbo 5 Agnelli 5,5 (39'st Bollino s.v.) Riverola 5 (1’st Loiacono 6); Sarno 5 Iemmello 5,5 Maza 4,5 (1’st Viola 5,5). A disposizione: Micale, Bencivenga, De Giosa, D'Allocco, Di Chiara, Floriano, Sicurella, Lodesani. All. De Zerbi 5

Narciso 5 – Esce dai pali tre volte e tre volte sbaglia il tempo. La prima è già decisiva, Lucioni ringrazia.

Angelo 5 – Le uniche due cose buone nel primo tempo si vedono dalle sue parti. Nella ripresa non vanno meglio le cose, tra svarioni difensivi e un cross che non rende giustizia ai piedi di un brasiliano.

Coletti 5,5 – Dura un tempo in difesa prima di ritornare a centrocampo. Il gioco non cresce con il suo avanzamento nella “zona Quinto”, ma per migliorare qualcosa sarebbe servito un Iniesta, o forse Houdini.

Gigliotti 5,5 – Salva sulla linea un gol già fatto, tenendo in bilico il risultato fino alla fine. Ci riprova su calcio piazzato, ma stavolta gli dice male.

Agostinone 5 – Cissé parte centrale ma si appoggia sempre sul suo versante, e quando parte son dolori.

Gerbo 5 – A disagio in un centrocampo in cui si fa fatica a capire chi dovrebbe far gioco. De Zerbi lo tiene in campo fino alla fine, fa incetta di errori anche piuttosto banali.

Agnelli 5,5 – Nella rotazione in mediana, è lui a ricoprire maggiormente la posizione di Quinto. Ma ormai è una mezzala che ruba palloni e attacca gli spazi. Migliora quando si risposta sul centrodestra.

Riverola 5 – Non cuce né rompe il gioco avversario. Vaga per il campo senza aver ben presente quello che deve fare (1’st Loiacono 6 – Sbanda sulle ripartenze del Benevento, ma almeno non commette disastri).

Sarno 5 – La squadra non gira, e allora cerca di risolverla da solo. L’azione all’altezza della linea di fondo, in cui cerca di ubriacare l’avversario finendo per portarsela fuori dal campo, fotografa alla perfezione la sua partita e quella del Foggia.

Iemmello 5,5 – Un tiro vero in porta e lo mette a referto lui. Non incide, ma sarebbe difficile per chiunque giocare in una squadra senza idee.

Maza 4,5 – Male male. Sembra essere tornato il Maza dello scorso inizio di stagione. Come Sarno cerca la giocata da solista. In una squadra indisponente, lui forse è quello che irrita di più (1’st Viola 5,5 – Con la sua presenza l’attacco evidenzia dei miglioramenti. Ma dovrebbe svegliarsi un po’ di più quando viene lanciato. Finisce in offside con una media degna del miglior Inzaghi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Zerbi 5 – La prestazione di Benevento forse è anche peggiore di quella “apprezzata” a Pagani. Lì almeno Marruocco un paio di miracoli fu costretto a compierli. Quello di ieri non può essere il vero Foggia. Il sospetto è che non tutti remino nella stessa direzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento