L'Iposea Udas Volley vince e convince

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Terza vittoria consecutiva per l'Iposea Udas Volley che batte per tre set a zero (28-26/ 25-17/ 25-21) l'Elisa Volley Pomigliano a coronamento di una delle prestazioni più belle dell'intera stagione.

Al "Pala Di Leo", gli allenatori Leo Castellaneta e Roberto Ferraro ripropongono la formazione delle ultime apparizioni con Leone in regia, Toma opposto, Mancini e Mitidieri al centro, Durante e Garofalo laterali e il libero Bisci. La squadra campana si posiziona con la diagonale formata dal palleggiatore Piglia e l'opposto Iadevito, i centrali Cicatiello e Colella, gli schiacciatori Ardenio e Sambucci e il libero Alfiero.

L'Iposea Udas Volley non approccia la gara nel migliore dei modi e al primo time-out tecnico è sotto di quattro lunghezze. Le battute vincenti e insidiose di Toma, Mitidieri e Garofalo rimettono in carreggiata la formazione cerignolana, che con pazienza e determinazione acquisisce un buon margine di sicurezza sugli avversari. Sul finire del periodo, piccola rimonta della formazione campana che riesce a impattare sul 23 pari. Gli udassini sono bravi ad annullare un set-point e, grazie ai muri di Mancini e Toma, conquistano la prima frazione.

Il secondo set si apre con tre punti consecutivi messi a segno dal centrale biancoazzurro Mancini. L'Iposea Udas imprime il proprio ritmo di gioco e gli avversari non riescono a stare in scia. Tanta è la concentrazione che i padroni di casa fanno propri anche gli scambi più lunghi, grazie alle ottime difese del libero Bisci e agli attacchi spettacolari di Toma, Durante e Garofalo. E' proprio il numero 6 udassino a mettere giù il punto decisivo che suggella un periodo dominato dall'inizio alla fine. L'Iposea Udas parte bene anche nella terza frazione: sono ancora le battute di Toma a mettere in difficoltà la ricezione degli ospiti. La squadra campana, alla ricerca di punti salvezza, tenta di non mollare la presa e di riaprire il match. Un muro dell'opposto udassino, sul finire del set, crea il break decisivo ed è ancora una volta Garofalo a conquistare il punto della vittoria.

«Abbiamo disputato una buona gara - commenta Leo Castellaneta -. Quando esprimiamo il nostro gioco in maniera continuativa è dura per gli avversari. Siamo stati bravi a limitare gli errori diretti, abbiamo corso pochi rischi e siamo stati molto concreti». Ora, il calendario prevede la trasferta di Tricase. «Credo che sarà una partita parecchio complicata - afferma lo schiacciatore Marco Montagna - perché comunque andremo a giocare su un campo non facile. Sarà una gara tosta, ma sono convinto che disputeremo una bella partita».

Il match valido per la quarta giornata di ritorno del girone G del campionato nazionale di serie B2 maschile si disputerà al palazzetto dello sport di Tricase il prossimo 28 febbraio alle ore 18.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento