Germania battuta, il foggiano Samele e l'Italia conquistano il bronzo ai Mondiali di Scherma

Gli sciabolatori azzurri si fermano in semifinale contro l’Ungheria e poi centrano il bronzo contro la Germania nella sciabola maschile

Foto dalla pagina FB Federazione Italiana Scherma

Luca Curatoli, Gigi Samele da Foggia, Enrico Berré e Aldo Montano, conquistano la medaglia di bronzo della sciabola maschile battendo la Germania con il punteggio di 45 a 38. Ai Mondiali di Scherma a Budapest, il quartetto azzurro ha riscattato la sconfitta in semifinale con i padroni di casa dell'Ungheria.

"Da qui a Tokyo c'è ancora un anno ma questo podio è importante in chiave di qualificazione olimpica - hanno detto a caldo gli azzurri - Abbiamo vinto il bronzo agli Europei, adesso quello ai Mondiali ed è l'ennesimo podio stagionale: insomma siamo in linea con i punteggi. La sconfitta in semifinale ci aveva lasciato un brutto sapore - hanno ancora ammesso i quattro alfieri azzurri -, quindi contro la Germania siamo entrati determinati e ci siamo riusciti. E' stato un match dominato anche se all'ultimo abbiamo un po' sofferto. Questo mondiale ha un sapore diverso, era importante fare medaglie e speriamo bene per il futuro". si legge sul sito della Federazione Scherma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento