Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Foggia fa domanda di iscrizione in D, ma l'obiettivo è il ripescaggio in C

Il Foggia ha presentato la domanda di iscrizione in Serie D. La società spera nel ripescaggio-riammissione in Lega Pro. Entro il 28 luglio si esprimerà la Covisod, ci sarà tempo entro il 24 agosto per aggiungere la documentazione

 

E' stata finalizzata questa mattina la procedura della società rossonera per l'iscrizione del Foggia in serie D: "Era giusto e corretto nei confronti di tutti dare evidenza e comunicare questa cosa" ha detto Davide Pelusi in conferenza stampa.

C'è una novità rispetto al passato, per la prima volta in serie D c'è l'analisi della documentazione della Covisod: "Volevo sottolineare l'importanza di aver rinnovato l'accordo del Comune per quanto riguarda l'assegnazione dello stadio per la prossima stagione, non è stato un passaggio banale, devo sottolineare che il Comune e i funzionari ci ha davvero aiutato e supportato in tutti i modi soprattutto con la tempestività" ha puntualizzato l'amministratore delegato.

"Il passaggio dell'iscrizione in serie D è propedeutico per il futuro, potrebbe vederci impegnati in un secondo step altrettanto importante che è quello del ripescaggio o addirittura la riammissione diretta" ha detto oggi in conferenza stampa il segretario generale del Calcio Foggia 1920 Pippo Severo.

E il Foggia, in attesa degli sviluppi societari, ci spera. Ancor più oggi che l'avversario di sempre, il Bari, nella finale contro la Reggiana disputata ieri, non è riuscito a conquistare la Lega Pro. Tifosi e simpatizzanti rossoneri sognano il derby.

Nel frattempo si attende il parere della Covisod, previsto il 28 luglio, che darà il parere sull'iscrizione delle 170 società, del Foggia compreso. Severo e Pelusi fanno sapere che ci sarà ugualmente tempo, fino al 24 agosto, per aggiungere l'eventuale documentazione richiesta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento