Iposea Udas Volley a caccia di conferme nella sfida con Pozzuoli

In classifica, l'Iposa Udas Volley è al secondo posto con 29 punti, mentre Pozzuoli è il fanalino di coda con 5 punti.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Dopo la brillante vittoria a Gioia del Colle, i ragazzi dell'Iposea Udas Volley tornano in campo per la seconda giornata del girone di ritorno. Al Palazzetto "Nando Di Leo", domani pomeriggio alle ore 18, la squadra cerignolana affronterà Rione Terra Pozzuoli nel più classico match testa-coda.

Una gara da affrontare con la consueta determinazione e qualità: in questo periodo della stagione, infatti, tutte le formazioni scenderanno in campo agguerrite per centrare gli obiettivi fissati in pre-season. Lo sanno bene Toma e compagni, che in settimana hanno provato e riprovato i dettami tecnico-tattici impartiti da Leo Castellaneta e Roberto Ferraro. A confermarlo è il capitano Luca Lanzone: «Ormai abbiamo capito che tutte le partite sono importanti e noi dovremo essere bravi a prepararle bene durante gli allenamenti per giocare in maniera più tranquilla in gara».

La squadra campana, allenata da Costantino Cirillo, ha programmato l'intero campionato per raggiungere la salvezza. Pozzuoli, però, dopo la vittoria all'esordio ha subito 12 sconfitte consecutive. Nella partita d'andata, al "Pala Errico", l'Iposea Udas Volley conquistò la prima storica vittoria in B2: la compagine ofantina riuscì a rimontare un set di svantaggio e ad imporsi per 3 a 1.

In classifica, l'Iposa Udas Volley è al secondo posto con 29 punti, mentre Pozzuoli è il fanalino di coda con 5 punti. La gara verrà arbitrata da Giuseppe Dimartino, coadiuvato dal secondo assistente Vito Domenico Cantore.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento