Da Napoli - Insigne potrebbe tornare già a gennaio?

Le cattive prestazioni di Sosa e le ancora precarie condizioni fisiche di Cristiano Lucarelli, potrebbero spingere gli azzurri a richiedere in anticipo il rientro alla base del giovane fantasista

Le funamboliche giocate di Lorenzo Insigne stanno infiammando la tifoseria del Foggia, che si è già affezionata al gioiellino di Zeman, già autore di ben 11 gol dall’inizio del campionato in corso. Tre di questi sono arrivati nell’ultima gara ufficiale, quella casalinga contro il Lanciano, vinta dai satanelli con il sonante punteggio di 5-2. A colpire maggiormente per tecnica e classe è stata soprattutto la terza segnatura siglata dal 19enne attaccante rossonero: uno splendido destro a giro alla Del Piero, suo idolo di sempre, che ha fatto stropicciare gli occhi agli spettatori presenti sugli spalti dello Zaccheria.

L’eco delle funamboliche giocate di Insigne si è però propagata rapidamente lungo i 130 chilometri che dividono Foggia da Napoli, dove c’è la squadra proprietaria del cartellino del giocatore. Alcuni rumors provenienti dal capoluogo campano, infatti, raccontano di un Mazzarri intenzionato a chiedere alla società il rientro in rosa di Insigne già a gennaio.

Le oltremodo deludenti prestazioni dell’argentino Sosa, le ancora precarie condizioni fisiche di Cristiano Lucarelli, dopo il grave infortunio patito nei mesi scorsi, e l’impatto ancora ridotto che ha avuto sin qui il giovane Dumitru nella sua avventura napoletana, mettono la società di De Laurentiis nelle condizioni di cercare un puntello anche nel reparto avanzato.

Quale occasione migliore, dunque, per anticipare di sei mesi il rientro di Insigne alla casa madre? In cambio, come risarcimento, potrebbe approdare in Puglia un altro giovane talento del vivaio azzurro, Raffaele Maiello.

E pensare che a “consigliare” indirettamente il collega Mazzarri è stato proprio . Nel corso di un’intervista esclusiva rilasciata a Napoli Today qualche settimana fa, infatti, il tecnico boemo ha affermato senza mezzi termini: “Insigne è già pronto per il Napoli. Mi sembra che ci siano alcuni calciatori nella rosa azzurra che non siano affatto più forti di lui…”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento