menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Madrepietra Stadium

Madrepietra Stadium

Il Madrepietra Stadium è realtà: inaugurato il campo sportivo di Apricena

Oggi il taglio del nastro del campo completamente rimesso a nuovo dopo i lavori di istallazione del manto erboso, rifacimento spogliatoi, locale bar, pronto intervento e biglietteria, area parcheggio e riqualificazione tribuna

Migliaia di cittadini hanno partecipato all’inaugurazione del nuovo “Madrepietra Stadium”, il campo sportivo di Apricena completamente rimesso a nuovo dopo i lavori di istallazione del manto erboso, rifacimento spogliatoi, locale bar, pronto intervento e biglietteria, area parcheggio e riqualificazione tribuna.

Una cerimonia partita con la benedizione e il taglio del nastro, alle 9:30, che si è sviluppata fino a tardo pomeriggio quando è stata scoperta la targa istallata all’ingresso dello stadio e sono stati premiati tutti gli ospiti intervenuti. “È stata una giornata davvero emozionante – commenta il sindaco Antonio Potenza – il campo è stato sempre aperto e tutti hanno potuto conoscere da vicino questa nuova struttura che, lo rivendichiamo con orgoglio, ha pochi eguali in tutta la regione Puglia. Ringrazio gli illustri ospiti che ci hanno onorato della loro presenza, tra cui il presidente nazionale Figc del Settore Giovanile e Scolastico, Vito Tisci, e il Bari Calcio, impegnato in un triangolare con le due squadre della nostra città”.

Dopo il taglio del nastro, c’è stata inaugurazione di una mostra fotografica di immagini storiche del calcio e dello sport apricenese, curata dall’associazione “Amici dello Sport Onlus”. A seguire si sono divertiti a giocare sul nuovo campo i ragazzi delle scuole calcio delle compagini “U.s.d. Apricena” e “Collina degli Ulivi”, insieme alla juniores della Madre Pietra Apricena. Prima della pausa pranzo si è svolto un momento molto emozionante con la premiazione delle “vecchie glorie” del calcio di Apricena. Personaggi che hanno fatto la storia del calcio locale come Cenzino Martucci e i compianti Felice Cataneo, Pasquale Franchino, Michele Bramante. E tanti altri ancora. Nel primo pomeriggio si è tenuto il triangolare amichevole tra il Bari Calcio 1908, la Madre Pietra Apricena e lo Sporting Apricena, vinto dal Bari.

La conclusione ha visto la premiazione delle squadre partecipanti, della terna arbitrale intervenuta e la consegna di riconoscimenti a tutti i partecipanti, compreso il Presidente Vito Tisci, e tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione. “Abbiamo consegnato alla città un vero e proprio gioiellino, che ora tutti dobbiamo custodire con cura”, riprendono Potenza e l’Assessore ai Lavori Pubblici Paolo Dell’Erba. “La nostra Amministrazione ha dimostrato di credere nello sport, fattore che deve sempre e solo unire una comunità. Oggi abbiamo riqualificato un grande pezzo di patrimonio pubblico. Abbiamo già sganciato il costo delle utenze dalla casse comunali che saranno pagate interamente dal soggetto gestore. Così come sarà esternalizzata la manutenzione e la cura della struttura. Il Madrepietra Stadium, così chiamato in onore della nostra Pietra, deve essere un patrimonio di tutti e tutti devono averne cura”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento