Allo Stadio Zaccheria "scendono in campo i valori"

Festa finale del progetto 'I valori scendono in campo' allo Stadio Zaccheria di Foggia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Lunedì 19 maggio, a partire dalle ore 09.30, presso lo stadio Comunale "Pino Zaccheria si svolgerà la festa finale della manifestazione 'I valori scendono in campo'. La manifestazione si aprirà con la sfilata di tutti gli atleti e l'esecuzione dell'inno nazionale, con la lettura della "Carta dei Diritti dei Bambini" e il saluto delle Autorità. Il progetto nazionale, nato da un accordo tra F.I.G.C., M.I.U.R. e C.O.N.I., è stato realizzato anche a Foggia e ha coinvolto 48 classi e 46 docenti di otto scuole ("Rodari - Fasanella" di Vieste, "Gabelli", "Figliolia", "S. Pio X", "S. Ciro", "Santa Maria del Carmine", "Santa Chiara" di Foggia) per un totale di circa 800 bambini.

Il progetto didattico-formativo-interdisciplinare intende, non solo avvicinare i ragazzi allo Sport, al calcio in particolare, ma rappresenta un'occasione per riscoprire i valori che lo sport stesso promuove: lealtà, rispetto delle regole, coraggio, condivisione, amicizia, impegno. La festa rappresenta per i bambini la gioiosa conclusione del percorso svolto dal mese di febbraio ad oggi, non solo in palestra ma anche in aula, con la preparazione dei lavori didattici (cartelloni, plastici, compact-disc, etc.) sul tema dei valori.

La realizzazione del progetto a Foggia è stata possibile grazie al fattivo impegno della F.I.G.C., del C.O.N.I., dell'Ufficio Scolastico (in particolare dell'Ufficio Sport), dei Dirigenti Scolastici degli Istituti interessati, dei Docenti referenti e dei collaboratori tecnici del Settore Giovanile e Scolastico della Delegazione Provinciale della F.I.G.C.: i Professori Lucio Zefilippo, Francesco Camarda, Dario Carlino, che hanno coinvolto i ragazzi in giornate di sport e divertimento, con giochi a tema calcistico.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento