rotate-mobile
Sport

Scherma, al Grand Prix Under 14 brillano i talenti foggiani

Tre podi al 'Kinder Joy of Moving': nella categoria Ragazze si è imposta Leonilda Buenza del Circo Schermistico Dauno, in finale con Nicole Bentivoglio del Club Scherma San Severo. Nella categoria Bambine, terzo posto per Giulia Pertosa

Un primo, un secondo ed un terzo posto sono il cospicuo bottino conseguito dalla scherma pugliese in occasione della prima prova del Gran Prix Under 14 “Kinder Joy of Moving” di sciabola, disputata a Zevio in Veneto. Le maggiori soddisfazioni sono arrivate dalla categoria Ragazze con una finale tutta made in Puglia, con Leonilda Buenza del Circolo Schermistico Dauno che si è imposta per 15-6 nei confronti di Nicole Bentivoglio del Club Scherma San Severo.

L’atleta foggiana aveva esordito in tabellone regolando Elisa Vaccaro del Club Scherma Voltri per 15-5 poi ha sconfitto nell’ordine Martina Cattaruzzi del Club Scherma Torino per 15-7, Matilde Reale del Frascati Scherma per 15-13 e l’altra frascatana Greta Vinci per 15-6 in semifinale; la sanseverese invece ha messo in riga Elena Villani della Trentina Tettamanti per 15-6, Adele Scaletta del Circolo Schermistico Mazarese per 15-8, la compagna di club Alice Coco (ottava classificata) per 15-9 e Ginevra Cimino dell’Accademia Musumeci Greco di Roma col punteggio di 15-10 nella seconda semifinale.

Sale sul podio nella categoria Bambine Giulia Pertosa del Circolo Schermistico Dauno, che supera Giulia Calcei del Club Scherma Torino per 10-5, Matilde Albino del Champ Napoli con lo stesso punteggio e Sveva Caracchini delle Lame Tricolori all’ultima stoccata ma in semifinale deve arrendersi ad Aida Longo dell’Accademia di Scherma Milano per 10-7 e chiude dunque al terzo posto. Degno di menzione anche il sesto posto di Matteo Vista della Scherma Trani nella gara Allievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scherma, al Grand Prix Under 14 brillano i talenti foggiani

FoggiaToday è in caricamento