Giro d'Italia, lo spagnolo Gorka Izagirre taglia il traguardo di Peschici

Una grande opportunità per il territorio di Puglia (è stata la prima volta per Molfetta, la quinta per il Gargano) per mettere in vetrina le sue bellezze

L'arrivo - Foto Matteo Nuzziello

A tagliare il traguardo dell'arrivo a Peschici, sul Gargano, per l'ottava tappa del centesimo Giro d'Italia, è stato Gorka Izagirre, spagnolo.

A seguirlo, nella tappa Molfetta-Peschici lunga 189 chilometri è stato l'italiano Giovanni Visconti, terzo l'altro spagnolo Luis Leon Sanchez. Ancora in maglia rosa Bob Jungels. Una grande opportunità per il territorio di Puglia (è stata la prima volta per Molfetta, la quinta per il Gargano) per mettere in vetrina le sue bellezze.

VIDEO | Da Molfetta a Peschici, le bellezze di Puglia su due ruote

Soddisfatto il Presidente della Regione, Michele Emiliano: "Tutto il mondo sta ammirando la bellezza della Puglia attraverso il Giro d'Italia e tutto il mondo si rende conto della gentilezza, dell'ospitalità del garbo del popolo pugliese". "Gli elicotteri - ha continuato - hanno trasmesso in diretta mondiale questa atmosfera unica, meravigliosa che fa della Puglia una delle mete turistiche più desiderate al mondo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento