rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Sport

Incredibile Giuseppe Leone: il foggiano e più giovane partecipante ai campionati italiani Juniores è terzo

Figlio di Cosimo Leone, Giuseppe, classe 2005, è stato il più giovane fra i 40 partecipanti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il karate italiano conquista livelli sempre più alti, come confermato dagli strepitosi risultati delle olimpiadi di Tokyo e dei mondiali di Dubai. Ambire ad una medaglia ad un campionato italiano significa scontrarsi con atleti sempre più preparati. Questa è tra le ragioni per cui il risultato raggiunto domenica scorsa al centro olimpico federale Fijlkam assume per Giuseppe Leone un significato ancora più importante.

Domenica scorsa il pala Pellicone di Ostia Lido a Roma ha ospitato i campionati italiani Juniores, specialità Kumite, ai quali l’atleta della Asd Leone di Foggia, guidato dal padre e maestro Cosimo Leone, si è aggiudicato uno straordinario terzo posto, vincendo la medaglia di bronzo nella categoria 55 kg. Un risultato eccezionale per diversi aspetti.

Giuseppe, classe 2005, è stato il più giovane fra i 40 partecipanti. Si è scontrato, quindi, con avversari più grandi e di maggior esperienza ma, come se ciò non bastasse, ha affrontato i suoi cinque incontri con una gamba sofferente, che peraltro alla fine non gli ha impedito di salire sul podio. La sua determinazione, e la sconfinata passione ereditata dal padre e dall’omonimo nonno, gli hanno permesso un ottimo esordio con due vittorie nei primi due incontri nei quali ha battuto il karateka siciliano Giacomo Vinci per 2-0 e il laziale Valerio Di Brisco 6-0. Dopo la sconfitta per 2-0 contro colui che sarebbe stato poi il secondo classificato, Andrea Bisaccia della Asd Karate Ladispoli, il ripescaggio gli ha consentito di battere il veneto Alessandro Casarin 5-1 e di accedere così alla finale per il bronzo vinta 4-0 contro il laziale Alessandro Galante.

Sei partecipazioni ai campionati italiani e due bronzi consecutivi, l’ultimo dei quali gli ha permesso di accedere di diritto a questa competizione, sono il bottino conquistato finora dall’atleta foggiano, che adesso si aspetta la convocazione della nazionale italiana giovanile per partecipare ai suoi seminari di allenamento.

E intanto l’infaticabile Giuseppe Leone, al quale auguriamo di riacquistare la piena forma al più presto, si prepara già alla prossima gara, questa volta di profilo internazionale, la Wfk Youth League che si terrà a Jesolo dal 9 al 12 dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incredibile Giuseppe Leone: il foggiano e più giovane partecipante ai campionati italiani Juniores è terzo

FoggiaToday è in caricamento