Giuseppe Leone, la nuova promessa del karate foggiano

Ultimo obiettivo centrato domenica scorsa a Corato nel corso della qualificazione ai campionati italiani esordienti A 12-13 anni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L’insegnamento della nobile arte marziale del Karate prosegue senza soluzione di continuità per la famiglia Leone che sta assistendo alla nascita di un nuovo talento. Ha ereditato la grinta del nonno Giuseppe e la ostinazione del padre Cosimo, la giovane promessa Giuseppe Leone, che sta per concludere il primo anno di attività agonistica a pieni voti.

Classe 2005, iscritto al secondo anno della scuola media inferiore Ugo Foscolo, Giuseppe è uno sportivo a 360 gradi. Oltre a far parte del team della Asd Leone dall’età di 4 anni, e ad essere attualmente l’atleta più forte della Capitantata nella 40 chilogrammi, sta dimostrando anche un notevole talento calcistico nella squadra della Juventus San Michele.

Ultimo obiettivo centrato domenica scorsa a Corato nel corso della qualificazione ai campionati italiani esordienti A 12-13 anni. È stato il suo battesimo in una competizione che consente l’accesso ad una kermesse nazionale, e Giuseppe l’ha onorato ottenendo il pass per il suo esordio nazionale i prossimi 3-4-5 novembre ad Ostia Lido a Roma.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento