menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giulio Ciavarella sul podio

Giulio Ciavarella sul podio

Il nuoto giovanile foggiano si tinge d’oro: storico primo posto per Giulio Ciavarella

Si tratta del primo ora ai campionati giovanili maschile per il nuoto di Foggia, grazie a Giulio Ciavarella, l'atleta della Pentotary Foggia che ha vinto la gara nei 200 dorso

Il sogno è stato solo accarezzato lo scorso anno, con il secondo posto nei 100 dorso ai Criteria Nazionali Giovanili 2016 ed anche quest’anno il classe 2001 Giulio Ciavarella, tesserato da sempre per la ACSD Pentotary di Foggia si è presentato a Riccione per i Campionati Italiani di questa primavera con l’obiettivo di sfatare il tabù che vedeva mai un atleta foggiano nel settore maschile salire sul gradino più alto del podio nella più importante manifestazione natatoria nazionale giovanile mentre nel settore femminile solo un’altra ragazza sempre targata Pentotary ci era riuscita, la lucerina Maria De Leo vinse l’oro nei Campionati Estivi di Roma del 2012.

L’atleta allenato dal Prof. Mario Ciavarella nella giornata di ieri aveva bissato l’argento dello scorso anno arrivando secondo nei 100 dorso con un eccellente 55.43, sua migliore prestazione nuotata di sempre, ma l’obiettivo principale era nella gara odierna dei 200 dorso, dove si presentava con il miglior tempo nazionale della stagione per il suo anno di nascita ma contro  avversari di pari livello con cui confrontarsi e stimolarsi nelle otto vasche della piscina Comunale della città romagnola.

Gara tatticamente impostata alla perfezione da Mario Ciavarella, ed eseguita da Giulio con grande intelligenza, spingendo ai propri limiti e controllando nel contempo i suoi diretti avversari, chiudendo l’ultimo cinquanta metri con la potenza delle sue bracciate a dorso vincendo in 2.00.83 ed ottenendo nel contempo il nuovo record regionale Ragazzi per la Puglia, distaccando il secondo in classifica di 34 centesimi.

Grande l’entusiasmo per chi era presente sugli spalti a Riccione ma anche per chi ha seguito la gara in diretta streaming sul sito della Federazione Italiana Nuoto. Molteplici i complimenti ricevuti dal coach Mario Ciavarella da parte dei colleghi allenatori presenti a bordo vasca per la sapiente gestione della gara di Giulio. “Queste due preziose medaglie confermano la Pentotary Foggia non solo come la migliore realtà natatoria della nostra città e della nostra provincia, oltre ad essere da sempre ai vertici regioni, basta ricordare i titoli assoluti vinti negli scorsi anni con un team esclusivamente femminile, ma pone il team del “delfino” ai vertici nazionali del nuoto che conta, dimostrando che ad alti livelli non basta solo arrivare, bisogna anche saper vincere!”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento